Delitto di Signa: fermato il fratello della vittima | Si indaga sul movente

Donna 46enne uccisa a Signa, nel fiorentino. Sul posto si sono subito recati i carabinieri. Il delitto è stato commesso al centro della cittadina, in via Don Minzoni 18. Sul caso si ipotizza un movente di natura economica.

Una drammatica notizia ha squarciato in queste ore la serenità dei cittadini di Signa. La morte di una donna 46enne di cui restano ancora ignoti i contorni della vicenda. A destare le attenzioni degli inquirenti, sarebbe il fratello della vittima.

Delitto di Signa
Delitto di Signa: donna uccisa. Si indaga sul movente – Web source Fb

L’uomo fino a ieri sera risultava irrintracciabile, e questo dal venerdì precedente. La moglie si è dunque recata in caserma per denunciarne la scomparsa. Pare che il marito si sarebbe allontanato per andare a trascorrere un pò di tempo con la sorella.

Delitto di Signa: il giallo si infittisce

I militari dell’Arma hanno dunque avviato le ricerche dell’uomo e di sua sorella. Nonostante i ripetuti tentativi di contattarli, gli investigatori hanno spiegato che l’abitazione della donna è risultata chiusa, senza nessuno all’interno, e che anche per telefono è stato impossibile rintracciare i due. I tentativi di mettersi in contatto con loro erano stati avviati già dalla famiglia. Ma senza alcun risultato. Le piste battute dai carabinieri hanno incluso immediatamente un paio di scenari. Anzitutto capire se il 50enne, visti i precedenti di tentato suicidio, avesse compiuto qualche gesto analogo. E poi cercare di sapere cosa potesse essere successo alla sorella, scomparsa anche lei improvvisamente.

I primi risvolti del caso di Signa

Sul posto si sono recati anche il Reparto Operativo della SIS dell’Arma e il pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Firenze. Poi, stamani, la svolta. Marco Cintelli viene ritrovato chiuso in un capanno nei pressi della propria abitazione e in seguito fermato dopo l’interrogatorio. I sospetti su una possibile morte della sorella si sono fatti sempre più concreti. Dopo che le forze dell’ordine vi  hanno fatto accesso, la 46enne ( Carla Cintelli) è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione.

Delitto di Signa
Delitto di Signa: donna uccisa. Si indaga sul movente – Web source Fb

Le indagini e gli esami scientifici sul luogo del ritrovamento diranno di più se vi sia stato o meno il coinvolgimento del fratello. Ancora occorre però ricostruire la dinamica della tragedia e il possibile movente. Al riguardo sembra che gli inquirenti stiano considerando l’ipotesi che una lite per motivi economici possa essere stata al causa dell’omicidio. La morte sarebbe probabilmente sopraggiunta per strangolamento.