Allarme bomba al ministero della Salute: evacuazione in corso

Una chiamata anonima ha allertato di una bomba presso il ministero della Salute a Roma. L’edificio è stato evacuato, i dipendenti stanno abbandonando la struttura per consentire alle forze dell’ordine di intervenire.

Sono in corso al momento le verifiche necessarie da parte delle forze dell’ordine, sul posto anche gli artificieri.

L’edificio è stato al momento evacuato, secondo quanto riportato da Adnkronos: una telefonata anonima ha segnalato la presenza di una bomba al ministero della Salute a Roma. Sono in corso le verifiche dei carabinieri in entrambe le sedi del dicastero in viale Giorgio Ribotta e Lungotevere Ripa.

Sul posto sono presenti gli artificieri per controllare se effettivamente ci sia pericolo per l’incolumità pubblica e se si è trattata solo di una telefonata di intimidazione.

Allarme bomba al ministero della Salute: la telefonata anonima

Secondo quanto riportato da FanPage, non è nota al momento l’identità della persona che questa mattina ha effettuato la telefonata anonima. Si sta indagando anche in questo senso per cercare di comprendere se si tratti di un’intimidazione o di un mitomane. I dipendenti si trovano al momento fuori dall’edificio, posti a distanza di sicurezza mentre le forze dell’ordine stanno ancora operando.

Zampa (Pd), “solidarietà a Speranza per allarme bomba a ministero Salute”

“Artificieri al ministero della Salute per un allarme bomba. Da imbecilli a delinquenti, un bel passo avanti. La mia solidarietà al ministro Roberto Speranza e a tutte le lavoratrici e i lavoratori del ministero”. Lo ha scritto su Twitter Sandra Zampa, responsabile Sanità del Partito democratico ed ex sottosegretaria al ministero della Salute.

In aggiornamento…