Gp Monza, tifosi olandesi bloccati dalla polizia | Il motivo è pazzesco

Domenica va in scena il Gran Premio d’Italia di Formula 1. A Monza è tutto pronto per una gara che i tifosi italiani sperano vedere la Ferrari protagonisti. Intanto altri tifosi, quelli olandesi, sono stati bloccati dalle forze dell’ordine mentre stavano facendo qualcosa di illegali nei pressi della pista.

Circa 80 appassionati “orange’ si trovavano accampati nei pressi dell’autodromo quando sono stati intercettati dagli agenti.

Tribune abusive Monza

Il popolo della Ferrari sogna a occhi aperti. Le due ‘rosse’ di Maranello, nel venerdì che introduce l’attesissimo Gran premio d’Italia sul circuito di Monza, brillano, facendo presagire scenari positivi. Bisognerà attendere 48 ore per capire se veramente Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno concrete chance di successo nella corsa che più conta per la scuderia del Modenese. Al primo giorno di prove, Monza come tutto il mondo – e non solo dello sport – ha voluto rendere omaggio alla Regina Elisabetta II: un minuto di silenzio oggi in pista, che sarà ripetuto domenica prima della gara. Poi, tutti alle prese con la prima sessione delle libere. Leclerc, sfruttando la mescola media, è risultato il più veloce con il tempo di 1’22″410, precedendo lo spagnolo compagno di scuderia.

Nella seconda sessione, andata in scena sempre su pista asciutta (nel week-end non si prevedono rovesci nella Brianza, dopo quelli dei giorni scorsi, e questa può essere considerata una buona notizia per la Ferrari), dalle Robsse sono arrivate conferme. La speranza del popolo del Cavallino rampante è che si concretizzino anche domani e domenica. Le penalità finiranno per incidere fatalmente sull’economia della gara e sulle strategie (non è la prima volta, né sarà l’ultima): ne sono arrivate a grappoli nell’antivigilia del Gp d’Italia, 16/o appuntamento del Mondiale di Formula 1 del 2022. Lewis Hamilton, Sergio Perez e Carlos Sainz sono i tre big colpiti: domenica partiranno dalle retrovie dello schieramento. Colpito anche il campione del mondo in carica, Max Verstappen. L’olandese, infatti, a causa del montaggio di un nuovo motore.

Gran Premio di Monza, tifosi olandesi cercavano di costruire una tribuna abusiva nei pressi dell’autodromo

E mentre l’olandese dovrà scattare con cinque posizioni di penalità nella griglia di partenza, alcuni suoi connazionali sono stati bloccati dalle forze dell’ordine italiane per un motivo che ha lasciato tutti sbigottiti.

Tribune abusive Monza

La Polizia ha, infatti, bloccato la costruzione di una tribuna abusiva, all’intendo dell’Autodromo di Monza, da parte di un gruppo di circa 80 tifosi olandesi. Gli agenti della Questura di Monza, hanno scoperto un gruppo di appassionati nell’area camping del Parco di Monza, a ridosso della Prima Variante. I tifosi, alcuni dei quali visibilmente ubriachi, avevano recuperato alcune tonnellate di materiale, tra cui ponteggi, tubature, raccordi e piattaforme, con le quali stavano costruendo una tribuna.

Quando la Polizia ha fatto arrivare un camion per rimuovere il materiale, alcuni di loro hanno tentato invano di bloccare le operazioni.