25enne muore incastrato sotto una roccia mentre fa rafting | La tragedia sotto gli occhi del fratello

25enne muore annegato mentre fa rafting sul Sesia. Il bob manovrato dal giovane si è ribaltato nel tratto di fiume in località Scopetta, nel Vercellese.

Tragedia nelle acque del fiume Sesia, un giovane di 25 anni è morto annegato dopo essere rimasto incastrato con una gamba sotto una roccia. L’incidente è avvenuto in località Scopetta, tra Scopa e Balmuccia, in provincia di Vercelli.

25enne muore rafting
25enne muore incastrato sotto una roccia mentre fa rafting | La tragedia sotto gli occhi del fratello – Immagine Rete

“Aiutatemi. Mio fratello è finito in acqua e ha la gamba bloccata sotto un sasso. Non riesce a risalire”. La drammatica chiamata è arrivata intorno alle 11 del mattino alla centrale del 112. Immediato l’intervento dei soccorritori, sul posto Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino e Speleologico Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Le diverse squadre si sono messe subito all’opera per liberargli l’arto, che nel frattempo si era fratturato, e far riemergere il giovane in tempo per salvargli la vita. Ma ogni sforzo si è rivelato vano.

Per Samuele Frola, originario di Piacenza ma residente a Torino, non c’era più nulla da fare. E’ morto annegato sotto gli occhi del fratello Simone, con cui aveva deciso di partire dal capoluogo piemontese e raggiungere la Valsesia per provare l’esperienza dell’hydrospeed. I due ragazzi, erano arrivati alla scuola di rafting “Valsesia Sport” ieri mattina presto. Avevano appuntamento con una guida che avrebbe dovuto accompagnarli lungo il corso del fiume Sesia, che nasce sulle pendici del Monte Rosa e attraversa i paesi della Valsesia fino ad arrivare in pianura.

Tragedia in Valsesia, 25nne muore facendo rafting: indagini in corso

Sull’incidente la Procura di Vercelli ha aperto un fascicolo d’inchiesta, affidando le indagini ai Carabinieri. La tragedia ha scosso la Val Sesia, frequentata nell’ultima domenica di agosto da molti appassionati di sport fluviali. L’Unione Montana dei Comuni della Valsesia ha pubblicato un messaggio di cordoglio indirizzato ai parenti del giovane: “Siamo vicini alla famiglia del ragazzo morto sul fiume Sesia questa mattina. Un incidente fatale al quale nonostante l’immediato intervento dei soccorsi non è stato possibile porre rimedio”.

25enne muore rafting
Tragedia in Valsesia, 25enne muore facendo rafting: indagini in corso – Immagine Rete

Samuele Frola è nato a Piacenza 25 anni fa. E’ arrivato nel capoluogo piemontese da giovanissimo dove viveva con la famiglia. Lavorava come designer, aveva studiato all’Istituto d’Arte Applicata e Design di Torino. Appassionato di fotografia, di motori e di montagna aveva trovato lo sbocco naturale delle sue passioni frequentando le vallate piemontesi insieme agli amici e ai suoi fratelli.