Guerra Russia Ucraina, le notizie di mercoledì 20 luglio 2022

Diretta guerra Russia Ucraina oggi. Le ultime notizie di mercoledì 20 luglio 2022. Gli aggiornamenti in tempo reale sul conflitto.

147esimo giorno di guerra, mentre prosegue l’avanzata russa nel Donbass si intravedono i primi spiragli sulla ripresa delle esportazioni del grano ucraino. Lo stesso Putin ha parlato di “progressi” durante l’incontro di ieri con Erdogan a Teherean. Per il Presidente russo quello nella capitale iraniana è stato il primo viaggio fuori dal territorio dell’ex Unione Sovietica dal giorno dell’inizio dell’operazione speciale in Ucraina.

DIRETTA guerra Russia Ucraina oggi, ultime notizie di mercoledì 20 luglio 2022

Le truppe di Mosca hanno lanciato un attacco missilistico nella zona di Odessa causando il ferimento di almeno 4 persone mentre i filorussi annunciano la conquista di Seversk. Intanto Zelensky nomina Vasyl Maliuk nuovo capo ad interim dei Servizi Segreti e annuncia il licenziamento di altri 28 funzionari del Servizio di Sicurezza.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE 

22.50 – Ivan Rusev è uno scienziato ambientale del Parco naturale nazionale degli estuari del Tuzly in Ucraina che ha parlato dei delfini e delle modalità di comunicare, trovare cibo e navigare. A causa del costante rumore subacqueo causato dai sottomarini e dagli idrocollatori della flotta russa del Mar Nero. Oltre alle esplosioni, i delfini avrebbero subito traumi acustici che a loro volta hanno un impatto sulle loro capacità di ecolocalizzazione. A riportare la notizia è The Kyiv Independent.

22.10 – Il blocco commerciale sudamericano del Mercosur ha rifiutato la richiesta del presidente ucraino Volodymyr Zelensky di affrontare il prossimo vertice. I membri del blocco Argentina, Brasile, Uruguay e Paraguay non sono riusciti a raggiungere un accordo sulla richiesta di Zelensky che ha formulato la scorsa settimana.

21.00 – Vladimir Putin ha rilasciato un messaggio durante la videoconferenza tenuta con alcuni giovani. La Russia ha annunciato di “voler costruire il Donbass, non so quanto tempo ci vorrà“, ha spiegato il presidente russo. “Aiuteremo a ricostruire le repubbliche di Lugansk e Donetsk. Ciò richiederà settimane, mesi e anni, ma lo faremo, non importa quanto ci vorrà“,  si legge in una nota della Tass.

20.40 – Lloyd Austin, segretario della Difesa statunitense, ha parlato durante una conferenza stampa al Pentagono. Al centro della vicenda c’è l’invio dei droni alle forze di Mosca. “Consigliamo all’Iran di non sostenere la Russia, sarebbe davvero una cattiva idea“, ha commentato Austin.

19.50 –Consigliamo all’Iran di non sostenere la Russia, sarebbe davvero una cattiva idea“. Lo ha detto il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin, in una conferenza stampa al Pentagono a proposito dell’eventualità che Teheran invii droni alle forze di Mosca.

19.20 – Undici membri del personale della centrale nucleare di Zaporizhzhia, in Ucraina, sono rimasti feriti in un attacco delle forze ucraine, secondo quanto riferito dalla locale amministrazione civile-militare controllata dai russi citata dalla Tass. Quattro di loro sono in gravi condizioni. In precedenza la stessa fonte aveva detto che la centrale era stata attaccata da droni ucraini ma non aveva subito danni.

19.00 –Ci servono sistemi di difesa aerea. Non per attaccare un altro paese nel suo territorio ma per difenderci dagli attacchi in modo che i bambini ucraini non siano uccisi nel loro passeggino“. Lo ha chiesto la first lady ucraina Olena Zelenska al Congresso Usa. “La Russia ci uccide, gli Stati Uniti ci salvano“, ha detto ancora la moglie del presidente Zelensky ringraziando gli Usa per l’aiuto. “Sfortunatamente la guerra non è ancora finita“, ha aggiunto.

18.35 –Nella regione di Kherson, a causa degli attacchi del nemico, solo negli ultimi giorni sono stati distrutti 230 ettari di campi di grano, e circa 10 ettari di bosco vicino ad Oleshky“. Lo comunica, sul suo account Facebook, la polizia della regione.

18.10 – Gli Stati Uniti invieranno in Ucraina ulteriori aiuti militari, tra cui altri quattro sistemi missilistici Himars. Lo ha dichiarato il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin spiegando che il nuovo pacchetto verrà ufficializzato nei prossimi giorni. ”Entro questa settimana invieremo il nostro prossimo pacchetto di armi, munizioni ed equipaggiamento per l’Ucraina. Sarà il nostro sedicesimo prelievo dai depositi del Dipartimento della Difesa dall’agosto 2021. Comprenderà altri quattro Himars, i sistemi missilistici avanzati che gli ucraini hanno utilizzato in modo così efficace e che hanno fatto una grande differenza sul campo di battaglia“, ha detto Austin. Nel prossimo pacchetto di assistenza alla sicurezza ucraina ci saranno anche “proiettili da Mlrs e munizioni di artiglieria“, ha detto Austin al Pentagono.

17.40 – Le forze ucraine hanno cercato di portare un attacco con droni alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, secondo quanto afferma il capo del consiglio civile-militare della regione controllata dai russi, Vladimir Rogov, sul suo canale Telegram. Lo riferisce la Tass. Altre fonti citate dalla stessa agenzia dicono che la centrale non è stata danneggiata e non si registrano valori alterati di radioattività nell’area. Nei giorni scorsi fonti ucraine avevano accusato le forze di russe di avere installato nella centrale postazioni per il lancio di missili.

17.20 – E’ in arrivo ”una nuova fase della storia mondiale” nella quale cresceranno davvero solo ”gli stati veramente sovrani’‘. Parola del presidente russo Vladimir Putin, che intervenendo al forum ‘Idee forti per il nuovo tempo‘ ha detto che nonostante ”le élite occidentali e cosiddette sovranazionali si sforzino di preservare l’ordine esistente delle cose, sta arrivando una nuova era, una nuova fase nella storia mondiale”.

In questa nuova era, ha proseguito, ”solo stati veramente sovrani possono garantire dinamiche di crescita elevate, diventare un esempio per gli altri negli standard e nella qualità della vita, nella protezione dei valori tradizionali e negli alti ideali umanistici, nei modelli di sviluppo in cui una persona diventa non un mezzo, ma l’obiettivo più alto“. Citato dalla Tass, Putin ha parlato di ”grandiosi cambiamenti ovviamente irreversibili’‘. Inoltre ”sia a livello nazionale sia globale si stanno sviluppando le basi e i principi di un ordine mondiale armonioso, più equo, socialmente orientato e sicuro, un’alternativa all’esistente

17.00 – L’Ucraina chiede agli alleati occidentali di “aumentare le sanzioni alla Russia e accelerare le forniture di armi” in risposta all’annuncio del ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, secondo il quale Mosca amplierà la sua offensiva oltre i territori del Donbass. Lo ha detto in un tweet il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba. “Confessando i suoi sogni di impadronirsi di più territorio russo, il ministro degli Esteri russo conferma che la Russia rigetta la diplomazia e si concentra sulla guerra e il terrore. I russi vogliono sangue, non colloqui“. 

16.37“Sia la geografia che il diritto internazionale sono stati insegnati male alla MGIMO (l’Istituto statale di Mosca per le Relazioni internazionali, ndr). Altrimenti, il Ministro degli Esteri russo saprebbe che la guerra è un’occupazione e la distruzione della nazione un genocidio. Le Forze Armate ucraine e l’artiglieria a lungo raggio insegneranno la geografia a Mr.Lavrov. Così su Twitter il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak.

16.29 – C’è l’ok al nuovo pacchetto di sanzioni anti Mosca. Durante la riunione dei 27 Paesi Ue è arrivato il via libera al nuovo pacchetto di provvedimenti contro la Russia, che comprenderà anche l’oro tra i materiali russi messi al bando. La Sberbank, la più importante banca russa è stata inserita nella blacklist europea mentre sono state estese,  le deroghe concesse alle banche di Mosca sanzionate per lo sblocco di asset legati al commercio di grano.

Guerra Russia Ucraina, Zelensky critica Bolsonaro: “Non si può essere neutrali di fronte a un conflitto”

Bolsonaro Brasile Kiev Mosca
Guerra Russia Ucraina, Zelensky critica Bolsonaro: “Non si può essere neutrali di fronte a un conflitto”

16.17 – In un’intervista alla televisione brasiliana Tv Globo il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha criticato la neutralità del Brasile di fronte alla guerra con la Russia e ha paragonato il conflitto in corso all’inizio della Seconda guerra mondiale. Dopo aver ringraziato il Presidente brasiliano Jair Bolsonaro per la telefonata del 18 luglio, Zelensky ha ribadito che “non si può essere neutrali quando c’è una guerra nel mondo”. “Pensiamo alla Seconda guerra mondiale: molti leader all’inizio furono neutrali. Ciò permise ai fascisti di divorare mezza Europa e di espandersi ulteriormente, fino a conquistare tutta l’Europa, cosa che accadde a causa della neutralità”, ha aggiunto il Presidente ucraino.

16.07“Trattative con Kiev in questo momento non hanno senso”. Lo ha detto il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov in un’intervista rilasciata a Russia Today. In un incontro con i giornalisti Lavrov ha ricordato come Mosca e Kiev abbiano già provato a confrontarsi, ma il processo si è arenato ad aprile: “Semplicemente non saranno mai in grado di articolare qualcosa che meriterebbe l’attenzione di persone serie”, ha aggiunto.

Guerra Russia Ucraina, Erdogan: “Possibile accordo sul grano già in settimana”

intesa grano porti ucraini Mar Nero
Guerra Russia Ucraina, Erdogan: “Possibile accordo sul grano già in settimana”

15.51 – Potrebbe essere firmata già questa settimana l’intesa per la creazione di corridoi sicuri che permettano l’esportazione del grano bloccato nei porti ucraini sul Mar Nero. Lo ha affermato il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan di ritorno da Teheran, dove ieri ha avuto un incontro bilaterale con il presidente russo Vladimir Putin proprio per parlare della questione. “Vogliamo completare questo processo firmando un accordo questa settimana, ci auguriamo che l’attuazione del piano inizi nei prossimi giorni”, ha detto Erdogan precisando che il trasporto del grano “sarà gestito da un centro di coordinamento a Istanbul al quale parteciperanno, insieme al nostro Paese, i rappresentanti di Russia, Ucraina e le Nazioni Unite. Lo riporta il canale televisivo Trt.

15.45 – Le autorità statunitensi annunceranno un nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina alla fine di questa settimana, che includerà quattro sistemi HIMARS (High Mobility Artillery Rocket System) Multiple Launch Rocket System (MLRS) montati su ruote. Lo ha reso noto il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin in una riunione online del gruppo occidentale per il coordinamento dell’assistenza a Kiev. Lo riporta la TASS.

Guerra Russia Ucraina, von der Leyen: “Insieme supereremo la crisi energetica, Putin fallirà”

gas russo emergenza eu
Guerra Russia Ucraina, von der Leyen: “Insieme supereremo la crisi energetica, Putin fallirà”

15.33 – Il Presidente russo Vladimir Putin ha accusato il Canada di avere ritardato volontariamente la riconsegna alla Russia di una turbina per il funzionamento del gasdotto Nord Stream. Secondo Putin l’atteggiamento del Governo canadese deriverebbe dal fatto che lo stesso Canada è un importante produttore di energia, e quindi un concorrente di Mosca. Lo riporta la TASS.

15.23“Ancora una volta ci troviamo davanti a momenti che ci mettono alla prova. Ma sono fiduciosa che riusciremo a superare questa crisi energetica, insieme. Il tentativo della Russia di ricattarci quest’inverno fallirà. Ne usciremo più forti”. Così su Twitter la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Guerra Russia Ucraina, Putin: “Si apre una nuova era, quella in cui cresceranno solo gli Stati davvero sovrani”

 Mosca Cremlino Kiev
Guerra Russia Ucraina, Putin: “Si apre una nuova era, quella in cui cresceranno solo gli Stati davvero sovrani”

15.14Droni ucraini hanno tentato di attaccare la centrale nucleare di Zaporozhye. Lo ha dichiarato questa mattina il membro del consiglio dell’amministrazione militare-civile  della regione Volodymyr Rogov. “I droni dei terroristi di Zelensky hanno attaccato la centrale nucleare di Zaporozhye – scrive Rogov su Telegram – tre droni kamikaze delle forze armate ucraine hanno colpito il territorio della ZNPP ma al momento è tutto sotto controllo”, conclude.

15.08“Una nuova era comincia nella storia del mondo”, un periodo storico in cui “soltanto gli Stati veramente sovrani potranno mostrare alti tassi di crescita”. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin parlando in un forum dell’Agenzia per le iniziative strategiche. La Russia “deve andare avanti, perché è inaccettabile riposarsi solo sugli allori e godere dei successi degli antenati”, ha aggiunto. Lo riporta la TASS.

Guerra Russia Ucraina, Medvedev ironico: “Mosca colpevole dell’assassinio di Giulio Cesare e della scomparsa dei dinosauri”

Diretta Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Medvedev ironico: “Mosca colpevole dell’assassinio di Giulio Cesare e della scomparsa dei dinosauri”

14.57“Stanotte gli occupanti russi hanno colpito il settore residenziale di Nikopol con missili Grad. 2 morti e 9 feriti, di cui 3 bambini. 3 case distrutte e 12 danneggiate”. Lo ha scritto su Telegram il vice del capo ufficio del presidente ucraino Kyrylo Tymoshenko.

14.44 – La Russia è colpevole anche dell’assassinio di Giulio Cesare e della scomparsa dei dinosauri. Lo scrive il vicepresidente del Consiglio di Sicurezza russo Dmitry Medvedev in un ironico post su Telegram in cui elenca i “peccati” di Mosca. Nella lista di Medvedev oltre all’aumento dei prezzi di carburante e altri beni di prima necessità, troviamo il “caldo stupefacente delle località europee”, l’introduzione di “sanzioni infernali” contro la Russia che “ha colpito le inermi aziende europee”, le gaffe di Joe Biden con il “gobbo”, il voto postale in Usa e l’insulto “salsiccia di fegato” rivolto dall’ex Ambasciatore ucraino a Berlino Andriy Melnik al cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Bugie e intimidazioni non spezzeranno l’unità del nostro popolo”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Bugie e intimidazioni non spezzeranno l’unità del nostro popolo”

13.39La Russia usa il gas come arma. Dobbiamo affrontare la nostra sicurezza energetica a livello di Unione europea. Abbiamo imparato dalla pandemia che se agiamo in unità, possiamo affrontare qualsiasi crisi”. Così in un tweet la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. “Agiamo insieme per ridurre il consumo di gas e fornire una rete di sicurezza per tutti i paesi dell’Ue”, ha aggiunto.

13.33 – L’unità del popolo ucraino non verrà spezzata da teorie o intimidazioni, falsità o teorie del complotto. Lo ha dichiarato il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un post pubblicato su Facebook. “I missili russi e l’artiglieria non riusciranno a spostarci dal nostro percorso. L’unità ucraina non può essere spezzata da bugie o intimidazioni, falsità o teorie complottistiche. Resisteremo e vinceremo”, ha scritto Zelensky.

Guerra Russia Ucraina, Lavrov: “I nostri obiettivi vanno oltre il Donbass”

Mosvca Kiev Lugansk Donetsk
Guerra Russia Ucraina, Lavrov: “I nostri obiettivi vanno oltre il Donbass”

13.23 – Gli “obiettivi geografici” dell’operazione militare speciale russa in Ucraina si sono allargati e non si limitano più al Lugansk e al Donetsk ma ora comprendono anche “una serie di altri territori”. Lo ha dichiarato il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, intervistato da Ria Novosti e Russia Today. “Se l’Occidente fornisce armi a lungo raggio a Kiev, gli obiettivi geografici si spostano ancora oltre”, ha aggiunto Lavrov.

13.13“La flessibilità di Kissinger: combattere un drago mitico mentre quello reale ha già attaccato. La Russia vuole assorbire un altro Paese, distruggendo un’intera nazione. Come si può consentire tale ‘flessibilità’? Se i leader occidentali soccomberanno ai tiranni, il mondo tornerà a sanguinosi secoli bui”. Lo ha scritto il consigliere presidenziale ucraino Mikhailo Podolyak in un tweet.

Guerra Russia Ucraina, von der Leyen: “Taglio dei consumi del 15% per superare lo stop al gas di Mosca”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, von der Leyen: “Taglio dei consumi del 15% per superare lo stop al gas di Mosca”

13.00“Nel caso in cui la situazione peggiorasse, con una interruzione totale di gas, attiveremo una allerta generale a livello di Ue e chiediamo agli Stati membri di ridurre il consumo del 15% che equivale al 45 miliardi di metri cubi di gas. Con questa riduzione potremo superare in sicurezza l’inverno anche in caso di interruzione completa dell’approvvigionamento di gas russo. Lo ha dichiarato la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen durante la conferenza stampa di presentazione del piano di emergenza Ue per il gas.

12.03 – Colloquio tra il Presidente del Parlamento europeo Charles Michel e il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky. A darne notizia è lo stesso Michel che su Twitter riferisce di aver ribadito al leader ucraino l’intenzione dell’Ue di continuare a sostenere militarmente Kiev. Nuove sanzioni sono in preparazione, questo dimostra che non ci sarà tregua nella nostra determinazione”, ha aggiunto Michel.

Guerra Russia Ucraina, Esercito Kiev bombarda ponte strategico nella Regione di Kherson

diretta guerra russia ucraina
Guerra Russia Ucraina, Esercito Kiev bombarda ponte strategico nella Regione di Kherson

11.55 – L’Esercito ucraino ha bombardato per due giorni consecutivi un ponte strategico che porta verso la Regione di Kherson, controllata dalle Forze Armate russe. Lo rende noto il vice capo dell’amministrazione regionale Kirill Stremousov secondo cui otto o nove razzi avrebbero colpito il ponte Antonovskiy che attraversa il fiume Dnepr. Lo riporta la TASS.

11.42 – La Siria ha interrotto le relazioni diplomatiche con l’Ucraina sulla base del principio di reciprocità. Lo ha reso noto una fonte del Ministero degli Esteri di Damasco, citata dall’agenzia stampa ufficiale Sana.

Guerra Russia Ucraina, Draghi: “Armare Kiev è l’unico modo per permettergli di difendersi”

draghi senato
Guerra Russia Ucraina, Draghi: “Armare Kiev è l’unico modo per permettergli di difendersi”

11.33“Il Governo si identifica nell’Europa e nella Nato. La posizione è chiara e forte nel cuore dell’Ue, del G7 e della Nato. Bisogna sostenere l’Ucraina in ogni modo, armare l’Ucraina è l’unico per aiutare gli ucraini a difendersi. Lo ha detto il Premier Mario Draghi durante il suo intervento in Senato. Per ciò che riguarda le forniture di gas il Presidente ha ribadito che l’Italia si è mossa con grande celerità per superare la dipendenza energetica dalla Russia: “In pochi mesi, abbiamo ridotto le nostre importazioni di gas russo dal 40% a meno del 25% del totale e intendiamo azzerarle entro un anno e mezzo – ha spiegato Draghi – un risultato che sembrava impensabile, che dà tranquillità per il futuro all’industria e alle famiglie, rafforza la nostra sicurezza nazionale, la nostra credibilità nel mondo. Abbiamo accelerato, con semplificazioni profonde e massicci investimenti, sul fronte delle energie rinnovabili, per difendere l’ambiente e aumentare la nostra indipendenza energetica”, ha aggiunto.

Diretta guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Dalla visita di mia moglie negli Usa aspetto risultati significativi”

Olena Zelensky viaggio Stati Uniti
Guerra Russia Ucraina, Zelensky: “Dalla visita di mia moglie negli Usa aspetto risultati significativi”

11.23 – Il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky aspetta “risultati significativi” dalla visita negli Stati Uniti della moglie Olena. “Olena parlerà al Congresso a nome di tutte le madri ucraine, di tutte le donne ucraine. Sarà un discorso importante e credo davvero che sarà ascoltato da quelli da cui dipende il processo decisionale negli Stati Uniti”, ha commentato Zelensky, citato da Ukrinform.

11.18 – I genieri dell’Esercito russo hanno iniziato le operazioni di sminamento del porto di Mariupol. Lo ha annunciato il comandante del gruppo incaricato, il tenente Amir Shakhbanov. “Abbiamo ricevuto l’incarico di sminare l’area del porto, sono circa 230 chilometri quadrati”, ha spiegato Shakhbanov. Lo riporta Ria Novosti.

Diretta guerra Russia Ucraina, Putin: ” Kiev non ha soddisfatto i termini dell’accordo di pace preliminare di marzo”

negoziati pace Mosca Kiev
Diretta Guerra Russia Ucraina, Putin: ” Kiev non ha soddisfatto i termini dell’accordo di pace preliminare di marzo”

11.09 –  Mosca non vede alcuna intenzione da parte ucraina di soddisfare i termini dell’accordo di pace preliminare concordato a marzo. Lo ha detto il Presidente russo Vladimir Putin durante la sua visita in Iran sottolineando che l’intesa era stata “praticamente raggiunta” ma “il risultato finale ovviamente dipende dalla disponibilità delle parti contraenti ad attuare gli accordi raggiunti. Oggi vediamo che i poteri di Kiev non mostrano tale desiderio”, ha precisato Putin.

11.05 – La Germania si è offerta di inviare 20 carri armati Leopard in Ucraina a partire da aprile 2023. Il membro del Bundestag tedesco Roderich Kiesewetter ha annunciato su Twitter che Berlino consegnerà un’unità al mese a partire da aprile 2023 e tre unità al mese a partire da ottobre 2023. Lo riporta il Kyiv Independent.

Diretta guerra Russia Ucraina, Draghi: “Mai cessata la ricerca di pace, in Turchia progressi incoraggianti”

Guerra Russia Ucraina
Guerra Russia Ucraina, Draghi: “Mai cessata la ricerca di pace, in Turchia progressi incoraggianti”

10.35“Non abbiamo mai cessato la nostra ricerca della pace, una pace che deve essere accettabile per l’Ucraina, sostenibile, duratura”. Lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio Mario Draghi intervenendo in Senato. “Siamo stati tra i primi a impegnarci perché Russia e Ucraina potessero lavorare insieme per evitare una catastrofe alimentare, e allo stesso tempo aprire uno spiraglio negoziale. I progressi che si sono registrati la settimana scorsa in Turchia sono incoraggianti, e auspichiamo possano essere consolidati”, ha aggiunto.

09.13 – Non solo la Turchia, anche l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi e “altri Paesi” stanno tentando di favorire una mediazione per trovare una soluzione al conflitto Ucraina. Lo ha detto il Presidente russo Vladimir Putin dicendosi “grato” per gli sforzi profusi. Lo riporta la TASS.

Diretta guerra Russia Ucraina, la cronaca del 147esimo giorno di conflitto

Il conflitto tra Mosca e Kiev giunge al 147esimo giorno, mentre le Forze Armate di Mosca continuano ad avanzare nel Donbass si intravedono i primi spiragli sulla ripresa delle esportazioni del grano ucraino. Lo stesso Putin ha parlato di “progressi” durante l’incontro di ieri con Erdogan a Teherean. Per il leader russo quello nella capitale iraniana è stato il primo viaggio fuori dal territorio dell’ex Unione Sovietica dal giorno dell’inizio dell’operazione speciale in Ucraina.

Diretta guerra Russia Ucraina
Diretta guerra Russia Ucraina, la cronaca del 147esimo giorno di conflitto

Le truppe di Mosca hanno lanciato un attacco missilistico nella zona di Odessa causando il ferimento di almeno 4 persone mentre i filorussi annunciano la conquista di Seversk. Nel frattempo il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha nominato Vasyl Maliuk nuovo capo ad interim dei Servizi Segreti e annunciato il licenziamento di altri 28 funzionari del Servizio di Sicurezza.