Pallanuoto, Settebello in finale ai Mondiali | Azzurri in cerca di un successo storico

L’Italia conquisterà una nuova medaglia ai Mondiali di nuoto in corso a Budapest. Bisognerà attendere domenica per capire se sarà d’oro o d’argento. La squadra maschile di pallanuoto ha infatti conquistato la finale battendo la Grecia.

Gli azzurri adesso attendono di conoscere il proprio avversario che uscirà dalla sfida tra Spagna e Croazia.

L’Italia di pallanuoto conquista la finale dei Mondiali in corso di svolgimento a Budapest

Dopo una partita tirata, terminata 11-10, la formazione di Sandro Campagna ha conquistato la sua seconda finale consecutiva ai Mondiali di nuoto. Il Settebello si è imposto sulla Grecia indirizzando la partita nel primo quarto, terminato 4-2. Gli avversari degli azzurri sono riusciti ad accorciare le distanze nel secondo quarto terminato 2-3.

Un pareggio per 1-1 nel terzo quarto e per 4-4 nel quarto quarto hanno consentito al Settebello di conquistare la finale.

Settebello in finale, gli azzurri in cerca di un successo storico

Nelle prossime ore gli azzurri conosceranno l’avversaria che uscirà dalla sfida tra Spagna e Croazia.

La finale andrà in scena domenica 3 luglio alle 20. Gli azzurri sono alla ricerca del quinto titolo mondiale, avendo già conquistato per ben 4 volte la competizione iridata. Per il Settebello sarà la settima finale della sua storia.

Dopo la vittoria con i vicecampioni olimpici della Grecia avranno la possibilità di bissare il successo di Gwangju. La finale di domenica sarà storica anche per il ct Campagna. In caso di successo centrerebbe un record importante, diventando il primo ct della storia italiana a vincere tre mondiali staccando Pozzo (calcio), Velasco (volley) e Formiconi (pallanuoto femminile).