Andrea Fuentes salva la vita alla nuotatrice Anita Alvarez svenuta in acqua | Le condizioni dell’atleta

Momenti di panico durante i Mondiali di nuoto in corso a Budapest: la nuotatrice Anita Alvarez sviene in acqua. Cosa è accaduto e qual è stata la reazione dell’allenatrice. 

I Mondiali di nuoto a Budapest hanno vissuto un momento veramente di panico. Anita Alvarez, nuotatrice 25enne, era impegnata durante alcune prove del singolo libero, ma improvvisamente ha accusato un malore proprio al termine dell’esercizio. La ragazza è svenuta in vasca, rimanendo per vari secondi sott’acqua.

Anita Alvarez
Andrea Fuentes salva la vita alla nuotatrice Anita Álvarez svenuta in acqua | Le condizioni dell’atleta

Immediato l’intervento dell’allenatrice che si è lanciata nell’acqua della Szechy Pool dopo quanto accaduto. Andrea Fuentes non ci ha pensato due volte e si è lanciata subito in acqua per accertarsi delle condizioni dell’atleta, così come portarla fuori dalle acque. 

Mondiali nuoto a Budapest, malore per Anita Alvarez | Come sta la nuotatrice

Anita Alvarez è stata immediatamente soccorsa dopo lo svenimento avvenuto in acqua. L’allenatrice ha soccorso e portato la donna a bordo vasca per ricevere adeguati soccorsi. Alvarez è stata immediatamente trasportata in infermeria per ricevere tutte le cure del caso. La sincronetta non è nuova a questo tipo di manifestazioni sportive visto che ha già partecipato alle Olimpiadi di Rio.

Anita Alvarez
Mondiali nuoto a Budapest, malore per Anita Alvarez | Come sta la nuotatrice

I medici hanno parlato di una condizione stabile e dell’assenza, al momento, di alcun pericolo. Anita Alvarez è immediatamente tornata in gruppo per ricevere l’abbraccio dello staff e delle atlete che si trovano in quel momento vicino la piscina. Ancora da accertare quanto accaduto, ma la prima ipotesi farebbe propendere per un insieme di cose fra stress pre-gara e caldo.

Decisivo l’intervento di Andrea Fuentes, altri dettagli | Le condizioni della 25enne

La 25enne statunitense ha perso i sensi mentre si trovava in acqua. Alvarez stava infatti effettuando un esercizio di nuoto sincronizzato nella vasca per partecipare ai Mondiali di Budapest. Decisivo l’intervento dell’allenatrice che ha evitato conseguenze ben peggiori. Per fortuna l’atleta sta bene e tutti possono tirare un sospiro di sollievo.

La ragazza si è ripresa senza alcuna conseguenza ed è stata trascinata fuori dall’acqua grazie all’allenatrice e al supporto di un uomo. Fonti vicine alla ragazza avrebbero parlato di un caso non isolato, ma di episodi che sarebbero già avvenuti nel recente passato. Alvarez ha perso i sensi molto probabilmente per un mix di stress e fatica a poco da una competizione molto importante.