Chiara Iezzi, il post social allarma i fan: “Non vivo più” | Cosa voleva dire resta un mistero

Chiara Iezzi, la popstar allarma i fan. L’artista pubblica su Instagram una vecchia foto creando scompiglio: l’amara confessione spiazza.

Chiara Iezzi spiazza gli affezionati. La popstar è sparita dai radar: viene ricordata principalmente per i litigi con la sorella Paola e la rottura di un sodalizio che sa di storia. Il Pop italiano si ricorda di loro tra canzoni, parodie e tormentoni estivi. Tanto popolari negli anni 90 fino alla rottura nei primi del 2000.

Chiara Iezzi pericolo
Chiara Iezzi, la confessione personale (Screenshot Instagram)

Un litigio irreparabile che ha portato la sorella Paola a paragonare lo screzio a quello degli Oasis: non sono mancate le polemiche, certamente loro non ricordano minimamente Noam e Liam Gallagher, ma il litigio c’è stato. Da allora ognuno per la propria strada. Sentiero che Chiara Iezzi vede lastricato di difficoltà: la donna è pronta a vivere una nuova fase, ma spaventa i follower.

Chiara Iezzi, la popstar confessa: “Ho subìto violenze”

Il post su Instagram fa scattare l’allarme: “Subisco violenze da mesi senza motivo, pubblico questo sorriso di un anno fa per sperare che cessino”. Gli utenti non stanno a guardare, commentano a ripetizione per chiedere delucidazioni. Nessuna risposta. Il silenzio assordante che non fa altro che accrescere il timore. Le prossime ore saranno determinati per cercare di capire qualcosa. Poco consolatorio sapere che è presente sui social, quindi un riferimento c’è: bisogna vedere fra quanto tornerà a pubblicare.

Chiara Iezzi violenze
La popstar confessa tutto (ANSA)

Pathos sulla scena, dato che la sorella con lei ha proprio tagliato i ponti: Chiara Iezzi è sola. Chissà come ripartirà dopo questa brusca battuta d’arresto coincisa con l’amara confessione che sottintende sofferenze celate per troppo tempo, senza un’apparente ragione. Mentre cresce l’alone di mistero attorno a questa vicenda, aumenta anche la preoccupazione. C’è persino chi pensa sia una strategia, ma in mezzo all’ignoto non c’è tempo per lo sciacallaggio: servono risposte e in fretta.