Caro benzina e diesel, in Italia prezzi oltre i 2 euro | In Europa il carburante costa di più: ecco dove

Caro benzina e diesel, prezzi alle stelle: a quanto è arrivato in Italia e quanto è aumentato il costo dei carburanti negli altri Stati dell’Unione europea.

Se l’Italia piange il resto dell’Europa certamente non ride. Nel nostro Paese il prezzo del carburante continua a salire, ma qual è la situazione negli altri Stati Ue? C’è chi se la passa addirittura peggio di noi.

Caro benzina
Caro benzina e diesel, in Italia prezzi oltre i 2 euro | In Europa il carburante costa di più: ecco dove

Tempi durissimi per gli automobilisti, iniziano a farsi sentire gli effetti dei rincari sull’energia e della guerra in Ucraina. Il caro benzina non dà tregua con il prezzo del carburante in Italia che continua a restare al di sopra dei 2 euro al litro. Disagi in tutto il settore dei trasporti, tanto che si è tornato ad invocare a gran voce un nuovo intervento del Governo sulle accise ipotizzando un tetto massimo al prezzo dei carburanti. Tuttavia l’impennata del costo di benzina e gasolio non è un fenomeno solo italiano. Una panoramica sull’andamento dei prezzi in Europa, aggiornati al 13 giugno, viene offerta come sempre dal sito specializzato globalpetrolprices. Dal report emerge un dato decisamente poco incoraggiante: il caro carburanti ha colpito soprattutto l’Europa, negli altri continenti, in particolare Asia e America, gli aumenti sono stati nettamente più contenuti.

Caro benzina, prezzi alle stelle: in quali Paesi il carburante costa di più

In Italia il prezzo di benzina e diesel si attesa poco al di sopra dei 2 euro. I costi sono ormai insostenibili e la situazione nel medio-lungo periodo rischia di diventare esplosiva. Ma non si può dire che la situazione negli altri Paesi europei sia rosea.

caro benzina
Caro benzina, prezzi alle stelle: in quali Paesi il carburante costa di più

Per esempio in Norvegia il carburante viene pagato 2,59 euro al litro, mentre in Danimarca e Finlandia i prezzi si attestano sui 2,54 euro al litro. In Islanda si arriva a 2,49, in Olanda a 2,36. E anche in Grecia (il Paese con il reddito pro capite più simile a quello italiano) siamo sui 2,40 euro al litro. Decisamente molto più che in Italia, in diciannovesima posizione con i suoi 2,03 euro al litro. Magre consolazioni.

Tra i prezzi più bassi in Europa ci sono quelli di Romania (1,74), Polonia (1,70), Ucraina (1,63) e Slovenia (1,56). Meno cara la benzina in Germania (1,94) ma rispetto all’Italia i costi del carburante sono più alti in quasi tutti i grandi Paesi europei: Francia, Spagna, Belgio e Regno Unito. Postilla non trascurabile: in Russia il prezzo al 13 giugno è di soli 86 centesimi al litro.