Cessione Palermo, mossa decisiva di City Football Group | Accordo vicino: cosa cambia nei rosanero

City Football Group, la holding finanziaria sta per acquisire il Palermo Calcio. Una lunga trattativa vicina all’epilogo: cosa cambierà.

Il Palermo è pronto a cambiare. Non solo sul piano tecnico, grazie agli innesti del mercato, ma anche su quello societario: la squadra potrebbe cambiare proprietario. Il condizionale resta d’obbligo, ma le trattative sono in fase avanzata. La City Football Group è una holding finanziaria che detiene – fra le altre cose – anche parte del Manchester City.

Palermo Calcio
Il Palermo a un passo dal cambio gestione (Screenshot Instagram)

Gestione di esperti e importanti capitali dovrebbero far fare il salto di qualità agli etnei che sono arrivati in Serie B dopo una cavalcata importante. Tornare al Palermo del primo – e compianto – Maurizio Zamparini è possibile: Dybala, Pastore e tanti altri campioni sono passati al Barbera. Epoca destinata a tornare. Le condizioni sono chiare: Mirri, attuale proprietario della società, resta in quota al 20%. Tutto il resto sarà gestito dal gruppo.

City Football Group, Palermo pronto a cambiare gestione: le novità

Un’operazione simile è stata fatta anche dall’Atalanta, con i Percassi rimasti in società: c’è stato poi qualcosa da rivedere, soprattutto dopo il cambio di proprietà dei Chelsea che vedeva coinvolto anche Stephen Pagliuca. Il quale con la Dea ha un rapporto aperto. Tornando in Sicilia, c’è grande attesa. Prossimi giorni decisivi per chiudere tutto e iniziare a lavorare sulla prossima stagione.

Palermo City Football Group
Stretta finale con il City Football Group (Screenshot Instagram)

È possibile tentare già la scalata verso la Serie A: tutto dipenderà dal mercato, ma l’esempio resta il Monza di Galliani e Berlusconi. Per le strade di Palermo c’è una nuova e ritrovata fiducia. I rosanero esplodono di gioia: una nuova fase sta per cominciare, dopo anni di chiaroscuri può finalmente sorgere il sole.