Droga, sequestrate 4 tonnellate di cocaina ai narcos | 38 arresti tra Europa e Colombia

Nell’operazione anti droga portata avanti dalla Guardia di Finanza di Trieste sono state sequestrate 4 tonnellate di cocaina appartenenti a un gruppo di narcos noto come: “Clan del Golfo”. Arrestate 38 persone tra Europa e Colombia

Nel maxi blitz antidroga portato avanti dalla Guardia di Finanza di Trieste coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia sono state sequestrate oltre 4 tonnellate di cocaina per un valore di quasi due milioni di euro.

droga
Droga, sequestrate 4 tonnellate di cocaina ai narcos, arrestate 38 persone tra Europa e Colombia (Ansa)

Il bilancio dell’operazione del Nucleo di polizia economica finanziaria di Trieste ha portato all’arresto trentotto persone tra Europa e Colombia. Per l’organizzazione criminale del “Clan del Golfo” considerato il più importante gruppo di narcos colombiani è un duro colpo.

Droga, sequestrate 4 tonnellate di cocaina al gruppo narcos colombiano più importante | 38 arresti

Il “Clan del Golfo” è il gruppo criminale più importante tra i narcos colombiani.  Provato dall’arresto e dall’estradizione negli Stati Uniti del suo capo, Dario Antonio Usuga David, noto con lo pseudonimo “Otoniel”, ora il clan si è visto dimezzarsi ancora di più con l’arresto di 38 persone e il sequestro di oltre 4.300 chili di cocaina.

droga operazione
Droga, maxi operazione della Guardia di Finanza di Trieste: sequestrate oltre 4 tonnellate di cocaina (Ansa)

I narcotrafficanti arrestati sono ora in carcere tra Italia, Slovenia, Croazia, Bulgaria, Olanda e Colombia. Tutti accusati di traffico internazionale di stupefacenti. Alle indagini hanno collaborato anche la magistratura e la polizia colombiana, insieme all’Agenzia Usa Homeland Security Investigations. Unitamente hanno ricostruito in un anno la fitta rete di rapporti tra i produttori di cocaina sudamericani e gli acquirenti sul territorio nazionale ed europeo. Questi ultimi facenti capo a organizzazioni criminali operanti in Veneto, Lombardia, Lazio e Calabria.

All’interno della distribuzione, sono stati individuati diversi broker e grossisti importanti oltre a vari addetti al trasporto.

Durante le indagini le prove a carico degli accusati sono state raccolte anche grazie all’uso di agenti “sotto copertura”, che si sono infiltrati nell’organizzazione simulando di gestire parte del traffico di droga.

Tra il 2020 e il 2021 grazie agli agenti sotto copertura sono stati individuati mediatori di alto calibro nel sistema del narcotraffico mondiale.

Il sequestro delle oltre 4,3 tonnellate di cocaina rappresenta uno dei più grandi sequestri mai avvenuti in Europa. Si stima che i gruppi di acquirenti criminali abbiano pagato le tonnellate di droga circa 96 milioni di euro.

Sul mercato italiano, la vendita al dettaglio avrebbe raggiunto un valore totale di 240 milioni di euro.

Nel corso della maxi operazione antidroga sono stati sequestrati anche 1.850.000 euro in contanti provenienti dai patrimoni delle organizzazioni criminali.