INPS, attenzione alla pensione | qual è la nuova norma che mette a rischio l’indennizzo

INPS, pensioni a rischio: nel mirino non solo gli anziani. La nuova norma potrebbe mettere a rischio ogni tipo di indennizzo.

INPS, pensioni nel mirino: gli anziani temono ripercussioni. L’attacco hacker di mesi fa ha acuito le tensioni. Molti non hanno ricevuto la pensione del mese scorso a causa di disguidi relativi a quel contesto: non si fermano gli attacchi ai computer, ma il problema è anche un altro. La burocrazia costringe i contribuenti a fare i conti con un altro possibile imprevisto: va consegnato il RED.

INPS pensioni
Pensione a rischio, i motivi (ANSA)

Una specie di ISEE più completo che attesta con certezza a chi spetta la pensione e per quale motivo: non esistono solo pensioni lavorative, ma anche di invalidità oppure per esonero dal lavoro. Ragioni infortunistiche e quant’altro. Tutto questo è chiarito nel certificato.

INPS, pensioni a rischio: cosa significa per i contribuenti

In tal senso entrano in gioco CAF (Centri Assistenza Fiscale) e patronati dove personale apposito fornisce resoconti e ritratti adeguati a seconda della propria situazione finanziaria: la prassi di consegna e stilaggio passa anche attraverso loro che fanno ordine e rivedono i documenti da consegnare, con relativa compilazione. Il RED andava consegnato a Marzo 2022.

bonus asilo nido
Pensioni in forse, contribuenti spiazzati (ANSA)

Dopo il 21 Marzo scattano i rallentamenti: per evitare qualsiasi problema è possibile fare un sollecito alle organizzazioni di riferimento onde evitare spiacevoli inconvenienti. C’è modo di rimediare: l’importante è non dimenticarsi di consegnare la documentazione. C’è una forchetta ulteriore di alcuni mesi. Due, dopo i quali diventa davvero difficile percepire gli indennizzi poiché manca un raffronto che attesta l’esigenza della pensione, qualunque sia la natura del contributo. Misura che vale anche per gli italiani all’estero: attivo, infatti, anche il REDEST che permette di avere un quadro preciso circa la condizione dei pensionati all’estero.