Vladimir Putin, terribili speculazioni sulla malattia | Le immagini di oggi fanno tremare – FOTO

Le condizioni di salute del presidente russo Vladimir Putin continuano a tenere banco. Adesso a destare sospetto sono le immagini durante la parata andata in scena il 9 maggio nella Piazza Rossa.

Il presidente russo è stato visto zoppicare e tossire più volte nel corso del 77esimo anniversario della vittoria dell’Unione sovietica sulla Germania nazista. Immediate le nuove indiscrezioni sulla malattia dello Zar.

Nuove speculazioni sullo stat di salute del presidente russo Vladimir Putin

Sembrano lontani i giorni in cui il presidente russo si immergeva a petto nudo in un lago ghiacciato o si lasciava fotografare, sempre a torso scoperto, mentre cavalcava felice con disinvoltura. Il Vladimir Putin di oggi è distante da quell’immagine di “macho” che per anni ha voluto trasmettere ai suoi cittadini e al mondo intero.

E gli ultimi video di oggi, giorno in cui la Russia ha celebrato il 77esimo anniversario della vittoria sui nazisti tedeschi, fanno riflettere e aumentano le speculazioni sullo stato di salute del capo di Stato.

Vladimir Putin e il suo stato di salute: nuove speculazioni dopo le immagini di oggi

Nel corso dell’evento Putin è stato visto accomodarsi nella tribuna presidenziale e utilizzare una coperta, alla stessa stregua degli anziani veterani che gli stavano accanto, nonostante le temperature miti di Mosca.

Il presidente russo Vladimir Putin nel corso della parata per commemorare la vittoria russa sulla Germania nazista

Immagini che non fanno altro che alimentare speculazioni sullo stato di salute del presidente russo che già in altre recenti apparizioni pubbliche era apparso lontano dalla figura atletica di qualche anno fa. Anche oggi, nel corso delle celebrazioni, il leader russo è stato visto tossire più volte e camminare con andatura non sicura, zoppicando nel corso del suo percorso. Si fa largo  l’ipotesi del cancro. 

Immagini dubbie che fanno il paio con quelle dell’incontro con il ministro della difesa russo Sergei Shoigu. In quell’occasione Putin era rimasto per tutto il tempo dell’incontro con la mano destra sul tavolo in legno utilizzato per il meeting. Mano bloccata come se cercasse di rimanere ferma, evitando di mostrare qualsiasi segno di tremore o debolezza.

Analisti, speculando sullo stato di salute del presidente russo, hanno parlato di possibili operazioni chirurgiche tenute nascoste, morbo di Parkinson o altre malattie degenerative, l’ultima di oggi il cancro.