Nuovo codice della strada, se non rispetti questa norma oltre il danno anche la beffa | Rischio sanzione pesante

Nuovo codice della strada, gli automobilisti temono le nuove sanzioni. Specialmente rispetto ad alcune regole che sono in via di sviluppo.

Il nuovo codice della strada spiazza gli automobilisti. Oltre alle norme vigenti, ci sono una serie di modifiche che hanno fatto preoccupare i patentati per via di attuazione e sviluppo. Timore per le sanzioni possibili e per l’approccio da tenere al volante. Una serie di norme utili per la convivenza nel traffico e per il quieto vivere durante il flusso quotidiano, specialmente in autostrada.

Codice strada multe
Codice stradale, nuove sanzioni (ANSA)

Veicoli in aumento, ma crescono anche le certezze. Esattamente come la sicurezza di essere sempre presenti e consapevoli quando si affrontano strade extraurbane. Vale a dire quelle che collegano i vari Comuni e Regioni. In tal senso cambiano anche le regole per quanto concerne il mantenimento del mezzo ed eventuali problemi. Importante, in situazione di pericolo, segnalarlo sempre.

Nuovo codice della strada, la sanzione che spiazza gli automobilisti: cosa si rischia

Il modo è uno solo: fermare la macchina nella corsia di emergenza e piazzare il triangolo almeno a 50 metri dall’auto e il triangolo deve essere visibile dagli automobilisti in arrivo da una distanza di almeno 100 mt. Il gubbino deve essere indossato appena scesi dall’auto e non dopo aver messo il triangolo per evitare anche possibili incidenti.

Multe contesta codice strada
La sanzione spiazza gli automobilisti (ANSA)

Chi non dispone di giubbotti catarifrangenti e triangolo può incorrere in sanzioni considerevoli: fino a 200 euro di multa a seconda della situazione. Più due punti in meno sulla patente. Attenzione, dunque, a questi dettagli: le nuove regole prevedono controlli ferrei e un eventuale fermo potrebbe costar caro.