Chelsea, Ratcliffe rifiutato: non è ancora finita | Il miliardario rilancia: messaggio a Raine

Il Chelsea non ha ancora un nuovo padrone e la saga sui possibili acquirenti continua. A farsi sentire è uno degli esclusi eccellenti, Sir Jim Ratcliffe.

Il miliardario britannico è tornato alla carica con la società incaricata di vendere il club inglese.

Sir Jim Ractliffe torna in corsa per l’acquisizione del Chelsea da Roman Abramovich

Raine Group, scelto per trattare la cessione del Chelsea, nei giorni scorsi aveva fatto sapere di essersi indirizzata verso il gruppo capitanato da Todd Boehly per la vendita del club inglese. Una decisione che aveva portato all’esclusione di altri importanti figure come quella di Sir Jim Ratcliffe.

Quest’ultimo, considerato l’uomo più ricco della Gran Bretagna, è tornato alla carica cercando una nuova via per poter rimanere a galla nelle trattative con la sua offerta.

Ratcliffe non molla la presa, il miliardario britannico spera ancora di acquistare il Chelsea

Il miliardario britannico sta cercando in tutti i modi di convincere Raine Group e il governo Britannico a non cestinare la sua offerta e a prenderla in considerazione.

Un’offerta britannica dovrebbe essere presa in considerazione“. Così si è espresso Jim Ratcliffe intervistato dalla BBC.L’offerta è stata rifiutata da Raine ma ricordiamo alla gente che siamo ancora qui” hanno detto dal gruppo guidato da Ratcliffe. L’offerta “britannica” per acquistare il Chelsea prevede una cifra di circa 4 milioni di sterline.

Il mio messaggio a Raine – ha poi continuato Sir Jim Ratcliffeè di non chiuderci la porta. Siamo britannici e abbiamo grandi intenzioni col Chelsea“.Lo stesso miliardario ha poi svelato che nelle scorse ore ci sono stati dei “colloqui positivi” col governo del Regno Unito per ritornare in corsa.