Stefano Tacconi, bollettino medico: le sue condizioni | Allegri messaggio emozionante

Stefano Tacconi, ricoverato in prognosi riservata dopo l’aneurisma. Gli aggiornamenti sullo stato di salute dell’ex portiere bianconero.

Il mondo del calcio è in ansia per le condizioni di Stefano Tacconi. L’ex estremo difensore della Juventus e Nazionale, 64 anni, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia all’Ospedale di Alessandria dopo aver accusato, ieri mattina, un malore ad Asti, dove aveva aveva partecipato alla “Giornata della figurine”, evento dedicato a collezionisti e appassionati di stickers e card.

stefano tacconi
Stefano Tacconi, bollettino medico: le sue condizioni | Allegri messaggio emozionante

Il malore e la corsa in pronto soccorso. Trasportato trasportato d’urgenza al Cardinal Massaia, dopo le prime cure i medici hanno deciso di trasferirlo nel più specializzato Ospedale di Alessandria, dove Tacconi è stato ricoverato intorno alle 15 in condizioni gravi. A poco più di 24 ore di distanza arriva il primo bollettino medico sullo stato di salute dell’ex numero uno della Nazionale. Lo fornisce il Direttore della Struttura di Neurochirurgia dell’Ospedale Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria, Andrea Barbanera.

Stefano Tacconi, ricoverato in prognosi riservata per aneurisma: “Condizioni serie ma stazionarie”

Stefano Tacconi è arrivato in ospedale ieri 23 aprile nel primo pomeriggio a seguito di una emorragia cerebrale da rottura di un aneurisma. Le condizioni sono apparse subito importanti e serie”, ha dichiarato il Dottor Barbera.

stefano tacconi
Stefano Tacconi, ricoverato in prognosi riservata per aneurisma: “Condizioni serie ma stazionarie”

“Abbiamo immediatamente svolto le indagini necessarie e svolto durante la notte un trattamento per evitare una seconda emorragia – prosegue il Direttore del reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Alessandria – al momento le condizioni sono ancora importanti ma stazionarie. E la stazionarietà in questo caso è un evento favorevole. Sarà possibile avere una più precisa idea sugli esiti solo nei prossimi giorni”, conclude.

Tanti i messaggi di affetto arrivati nelle ultime ore, da esponenti del mondo del calcio ma anche dai tanti amici dello spettacolo che lo conoscono bene hanno espresso nelle ultime ore solidarietà a sua moglie Laura Speranza, che insieme a lui ha partecipato a diversi programmi televisivi.Riprenditi papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia”, ha scritto suo figlio Alessandro in una storia condivisa nella notte su Instagram.

Il messaggio di Max Allegri all’ex portiere bianconero

Tra i tanti messaggi ricevuti da Tacconi c’è quello dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. “Faccio la cosa più importante di tutta la conferenza: in bocca al lupo a Stefano Tacconi, speriamo di rivederlo presto”, ha detto il tecnico toscano al termine della conferenza stampa odierna rivolgendo un pensiero all’ex estremo difensore della Nazionale.