Stefano Tacconi colpito da malore: è grave | Le condizioni dell’ex bandiera della Juventus e Nazionale

Grande apprensione per l’ex portiere della Juventus Stefano Tacconi a causa di un malore: le condizioni dell’uomo e cosa è accaduto.

L’ex estremo difensore della Nazionale Stefano Tacconi ha accusato un malore dopo la partecipazione a un evento che si è tenuto ad Asti. Immediato il ricovero in ospedale presso il reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Alessandria. Ancora da chiarire quanto accaduto prima dell’evento “Giornate delle Figurine“.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi, malore per il 64enne | La causa e le condizioni dell’ex portiere della Juventus

L’ex portiere di Avellino, Juventus e Genoa si è sentito male mentre si trovava alla manifestazione tanto attesa. Tacconi si sarebbe sentito male proprio durante la manifestazione. Immediato il ricovero d’urgenza vista la gravità dell’accaduto.

Stefano Tacconi ricoverato, le condizioni dell’ex portiere della Juventus

Fonti ospedaliere hanno parlato di un bollettino medico da divulgare entro le ore 23 di sabato 23 aprile 2022. Momenti di grande apprensione per l’uomo con un grande e glorioso passato nel mondo del calcio. Attualmente Tacconi è ricoverato in prognosi riservata dopo il malore accusato. La causa del malore è ancora da chiarire, indagini mediche in corso con esami approfonditi per accertare la natura di quanto accaduto.

Stefano Tacconi
Stefano Tacconi ricoverato, le condizioni dell’ex portiere della Juventus

Stefano Tacconi ha 64 anni e si è ritirato dal calcio giocato nel 1994, a seguire diverse comparse in radio e tv come opinionista. Non molto tempo fa l’operazione alla schiena per un problema fisico, con tanto di due vertebre fratturate.

Ho rischiato di rimanere sulla sedia a rotelle. Ho quattro figli e ho sempre pensato alla mia famiglia, adesso voglio riprendermi un po’ di vita e andare ad allenare un anno in Cina. Mia moglie ha minacciato di divorziare se parto. Io, però, ho deciso”, ha dichiarato non molto tempo fa durante una trasmissione televisiva condotta da Barbara D’Urso. Attivo nel campo del mondo del pallone, così come in quello imprenditoriale, ha lanciato insieme al figlio una linea di abiti da sport e due ristoranti (uno in Ungheria e l’altro ad Agropoli ndr).

I trionfi calcistici di Tacconi

Tacconi ha gioito con la maglia della Juventus e della Nazionale per diversi trofei conquistati. Dalla Coppa Intercontinentale del 1985 contro l’Argentinos Juniors passando per la Coppa dei Campioni con i bianconeri nella stagione 1984/85. A seguire Coppa delle Coppe contro il Porto (1984), Supercoppa Uefa (1984) contro il Liverpool e Coppa Uefa (1990). Vittorie nel campionato italiano con due scudetti (1984 e 1986) e la Coppa Italia nel 1990: in quest’ultima circostanza Dino Zoff alla guida della Nazionale.

Il figlio di Tacconi “Papi riprenditi, sei un leone”

Riprenditi Papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia“. Cosí il figlio di Stefano Tacconi, Andrea, ha deciso di sostenere il padre ricoverato nell’ospedale di Alessandria. Lo ha fatto postando una story sul proprio account di Instagram. Un messaggio condito un’emoticon con le mani giunte.