Guerra Ucraina, Olena moglie di Zelensky: è lei la leader in famiglia | “Così racconto il conflitto ai miei figli”

La First Lady ucraina Olena Zelenska, moglie del presidente Zelensky, ha spiegato in un’intervista come racconta la guerra ai suoi figli. In famiglia? È lei il vero leader

È considerata una delle First Lady più forti degli ultimi tempi, Olena Zelenska, moglie del presidente dell’Ucraina Zelensky, intervistata a Vogue ha rilasciato il suo punto di vista su ciò che sta succedendo nel suo paese e di come spiega il conflitto ai suoi due figli.

Olena Zelenska first lady Ucraina
Guerra Ucraina, è lei la leader in famiglia: Olena si racconta (Ansa)

Accanto al marito continua a sostenere il suo popolo. Le sue parole sono dure ma piene di orgoglio.

“Il tiranno che ci ha attaccato voleva dividerci, provocare uno scontro interno, ma è impossibile fare questo con gli ucraini. Quando uno di noi viene torturato, violentato o ucciso, sentiamo che tutti noi siamo stati, a nostra volta, torturati, violentati o uccisi. Non abbiamo bisogno della propaganda per dotarci di una coscienza civica, né per resistere”.

Guerra Ucraina, la First Lady Olena: “Così spiego il conflitto ai miei figli”

Non solo First Lady ma Olena Zelenska è un’attivista e scrittrice 44enne che ha deciso di sostenere suo marito, il presidente Vlodymyr Zelensky, semplicemente sostenendo l’Ucraina e il suo popolo.

Guerra Ucraina first lady olena
Ucraina, Olena, moglie del presidente Zelensky racconta come spiega il conflitto ai suoi figli (Ansa)

Intervistata dalla rivista Vogue, Olena lancia un appello al mondo intero: La cosa più importante è non abituarsi alla guerra, non trasformarla in statistiche. Continuate a partecipare alle proteste, continuate a chiedere ai vostri governi di agire. Gli ucraini sono come voi, ma, poco più di un mese fa, le nostre vite sono cambiate radicalmente. Gli ucraini non volevano lasciare le loro case. Ma in molti casi non ne hanno più una.

Si sono spostati a lungo senza visto in Europa ma non avevano intenzione di diventare rifugiati. Quindi trattateli come se fossero vostri connazionali. Queste madri e questi bambini sognano soprattutto di tornare a casa, di riunire le loro famiglie. Quindi aiutateli ad ambientarsi finché non potranno fare ritorno in patria”.

Ed è proprio sulla famiglia e su come abbia deciso di raccontare ai suoi due figli, Aleksandra (17 anni) e Kiril (9 anni), la guerra che sta invadendo il loro paese, Olena si racconta così:

Leggi anche: >>> Ucraina, lettera della First Lady Olena Zelenska: è omicidio di massa

“Non c’è bisogno di spiegare nulla ai bambini, percepiscono tutto, è impossibile nascondere loro qualcosa. La migliore strategia è dire la verità. Così, ho discusso con entrambi i miei figli di quello che stava accadendo, ho cercato di rispondere alle loro domande. Noi parliamo molto, perché dire anche ciò che può far male, senza tenersi dentro nulla, è un approccio psicologico di comprovata efficacia. Funziona”.

La vita sotto assedio non è facile, spiega Olena Zelenska a chi le chiede come stia vivendo questo duro momento in patria. “Vivo come gli altri ucraini. Tutti noi abbiamo solo un gran desiderio, la pace”.