Resti umani trovati nel fiume, ancora mistero su chi è la donna | L’appello degli investigatori – FOTO

Alcuni resti umani sono stati trovati vicino il fiume e adesso i carabinieri chiedono aiuto anche alla popolazione. La decisione degli inquirenti e la pubblicazione di alcune foto.

Sono stati ritrovati vicino l’argine del fiume alcuni resti umani. I carabinieri hanno deciso di diffondere le foto dei vestiti, chiedendo aiuto alla popolazione. Intanto la Procura di Modena indaga su quanto rinvenuto lo scorso 2 aprile vicino l’argine del torrente Tiepido.

Resti umani trovati nel fiume in Emilia Romagna
Resti umani trovati nel fiume, ancora mistero su chi è la donna | L’appello degli investigatori | FOTO

I resti umani scoperti nel Modenese non hanno ancora un nome e quindi un’identità. Proprio su questo, infatti, si stanno concentrando le attività investigative delle forze dell’ordine.

Resti umani trovati nel fiume, trovati altri indumenti | Indagini in corso

La Procura di Modena e i carabinieri hanno parlato di un teschio e di ossa rinvenute in un telo di cellophane. Diffuse anche le immagini di alcuni vestiti, o meglio di quel che resta degli indumenti, con tanto di messaggio per la popolazione.

Resti umani scoperti vicino l'argine del fiume
Resti umani trovati nel fiume, indagini in corso anche sui vestiti trovati

Le forze dell’ordine hanno chiesto a chiunque dovesse riconoscerli di contattare il comando provinciale. Nel caso specifico, infatti, è stata scoperta una maglia a maniche lunghe di colore bianco con diverse scritte, un maglione dolcevita nero, un reggiseno rosso e un orecchino d’oro.

Resti umani scoperti vicino argine del fiume
Ritrovato nel cellophane anche un reggiseno color rosso

Ancora da accertare l’identità della vittima, gli altri dettagli

Il riserbo è massimo per la vicenda, ma certamente il DNA prelevato dal corpo presumibilmente di una donna è stato comparato con altri. In primis ci sarebbe quello di Saman Abbas, la ragazza di 18 anni uccisa dopo il rifiuto di un matrimonio combinato e scomparsa nel nulla da Novellara (Reggio Emilia). A rinvenire i resti umani è stato un uomo che si trovava vicino l’argine del fiume solitamente frequentato da chi ama passeggiare e dai ciclisti.

LEGGI ANCHE >> Strasburgo inchioda l’Italia per violenza domestica | Storia finita in tragedia

L’identità della vittima non è stata ancora accertata e per questo sono in corso gli accertamenti del medico legale. Intanto la richiesta è quella di contattare i comandi di zona per fornire eventuali segnalazioni grazie al supporto delle foto segnaletiche con i vestiti trovati. Le ossa e l’altro materiale erano avvolti in un telo. Intanto gli inquirenti hanno chiesto aiuto alla popolazione. Fornire ulteriori dettagli sul vestiario trovato potrebbe essere molto utile.