Vaccini Sesto San Giovanni, oltre mille in una notte: code e attese di oltre due ore | VIDEO

E’ stato un successo il primo venerdì notte all’Ospedale di Sesto San Giovanni. L’infinita coda per il vaccino senza prenotazione. Cittadini stupiti dall’enorme afflusso di persone: “Siamo soddisfatti. Non ci aspettavamo così tanta gente”. 
Vaccini Milano
Sesto San Giovanni, hub vaccini notturni senza prenotazioni code lunghissime e attese di oltre due ore

Alle ore 21 di venerdì sera del 14 gennaio c’erano una centinaio di persone in coda, mezz’ora la fila superava già la prima parte dell’ingresso dell’Ospedale di Sesto San Giovanni, erano oltre duecento persone, è stato un crescendo continuo. Con il passare delle ore nonostante una serata molto fredda e umida una marea di cittadini lombardi provenienti da ogni parte della regione si sono messi in coda. Molti sorrisi, battute, clima disteso, “Una serata diversa” raccontano alcune persone anche divertite dalla situazione, molte famiglie e tanti giovani.

C’erano anche i più piccoli accompagnati dai genitori che hanno avuto la precedenza. Qualcuno si è prenotato ma la grande maggioranza dei presenti erano tutti cittadini senza prenotazione.

LEGGI ANCHE >> Djokovic espulso dall’Australia, sentenza definitiva: “Deluso. Ora ho bisogno di…”

Vaccini notturni a Sesto San Giovanni: quante dosi sono state fatte

Vaccini notturni a Sesto San Giovanni
Vaccini notturni a Sesto San Giovanni- quante dosi sono state fatte

Sono state in tutto 1006 vaccinazioni effettuate nella prima notte di apertura del Centro vaccinale anti-covid dell’Ospedale Citta’ di Sesto San Giovanni. Molte persone, soprattutto ragazzi, che si sono messi in coda in coda all’esterno dell’hub. L’Asst Nord Milano, l’azienda ospedaliera ieri ha informato sui dati complessivi in una nota “Dalle 21 di ieri sera alle 8 di questa mattina sono state somministrate 894 terze dosi, 23 seconde dosi e 89 prime dosi” spiegano.

LEGGI ANCHE >> Giallo Liliana Resinovich, omicidio o suicidio? Ci sono nuovi dettagli

Code, anche di un paio d’ore, che non hanno però spaventato chi voleva vaccinarsi. Le reazioni dei cittadini stupiti e divertiti da una notte insolita ai tempi del Covid. Qualcuno dice: “Piuttosto che stare nel letto sono qui”. Immagini e interviste dell’inviato della redazione di Free.it