Ucraina, ultimatum del ministro Baerbock alla Russia: “Qui si rischiano gravi conseguenze”

Non mancano i problemi in Ucraina e adesso è tempo di confronto fra Italia e Germania. La politica internazionale è stata al centro di un incontro fra i due ministri Annalena Baerbock e Luigi Di Maio.

Baerbock Di Maio Ucraina
Ucraina, ultimatum del ministro Baerbock alla Russia: “Qui si rischiano gravi conseguenze” (Immagine Rete)

Il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock ha dialogato con il collega italiano Luigi Di Maio sulla questione della crisi in Ucraina. La tensione al confine è sempre alta, urge di conseguenza una risoluzione al più presto. “L’unica unica via è il dialogo ma una violazione della sovranità da parte russa avrebbe conseguenze gravi“, ha dichiarato Baerbock durante l’incontro che si è tenuto a Villa Madama.

LEGGI ANCHE >> Kazakistan, 164 morti e circa sei mila arresti. Autorità: “Situazione sotto controllo”

Sulla scena europeo e non solo oltre al problema dell’Ucraina c’è anche quello del Kazakistan che da giorni è travolto da una forte ondata di proteste interne. Violenza per le strade da parte della polizia che avrebbe ricevuto l’ordine di sparare senza alcun preavviso. “Non è interesse europeo che gli stati dell’ex URSS cadano in un rapporto di dipendenza con Cina e Russia“, ha continuano Baerbock rivolgendosi a Di Maio.

Tensione in Ucraina, l’incontro a distanza fra Di Maio e Baerbock

Baerbock Di Maio
Tensione in Ucraina, l’incontro fra Di Maio e Baerbock (Immagine Rete)

Italia e Germania sono al lavoro per rafforzare le relazioni fra i due Paesi, incentivando la collaborazione, soprattutto sul fronte del clima e anche dei migranti. La parola è passata anche al ministro Di Maio che ha tracciato un bilancio sull’incontro, analizzando tematiche importanti che stanno tenendo banco ormai da diverso tempo.

LEGGI ANCHE >> Caos Djokovic, tensione tra Polizia e manifestanti: scene da film | VIDEO

Lotta al cambiamento climatico e transizione verde sono due delle priorità condivise da Italia e Germania ed in quest’ottica uno degli obiettivi del patto di cooperazione bilaterale rafforzata è un’azione comune sul clima, da portare avanti anche in ambito europeo“, ha dichiarato Di Maio.