Nostalgia di Casalino? Svelato perchè l’ex Grande Fratello vola in tendenza su Twitter

Dopo mesi di silenzio si torna a parlare di Rocco Casalino, ufficio stampa dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Rispetto alla sobrietà e silenzio di Draghi sulle nuove decisioni in tema di Covid, il web rimpiange le sue riunioni su Facebook.

Nostalgia del duo Conte- Casalino ecco perché (Foto Rete)

Il web ci ripensa, o meglio ne ha nostalgia. Così dopo le decisioni uscite dal Cdm sulle nuove misure per contrastare il Covid, torna oggi in tendenza un nome che da mesi era sparito dalle pagine dei giornali e dai siti di informazione, quello di Rocco Casalino.

Ufficio stampa dell’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte, si sta facendo rimpiangere per le sue conferenze stampa su Facebook, che tanto clamore avevano suscitato all’epoca. Meglio comunque rispetto al silenzio di Draghi le cui apparizioni, secondo molti, sono dosate con il contagocce. “Possibile -si legge su Twitter – che venga presa una decisione importante come la vaccinazione obbligatoria per gli over 50, senza neanche fare una conferenza stampa di spiegazione?” si chiedono in tanti.

LEGGI ANCHE >> DIRETTA Covid oggi, bollettino Italia: 219.441 nuovi casi, 198 morti. Positività 19,3%

Rocco Casalino, considerato prima troppo social, ora viene “rimpianto” sui social.

Nostalgia del duo Conte- Casalino. In tendenza sui social

Nei duri mesi in cui Giuseppe Conte era a capo del Governo, Casalino era stato al centro di molte polemiche sulla sua modalità considerata “troppo social” di fare comunicazione politica. Tempi in cui bisognava spiegare alla gente che c’era il lockdown, che i morti aumentavano per il Covid, e queste notizie venivano raccontate non con conferenze stampa istituzionali, ma con le dirette su Facebook. Forse un modo un po’ azzardato, sicuramente troppo “moderno” ma rispetto al silenzio dell’attuale classe politica quella modalità piaceva di più alla popolazione.

LEGGI ANCHE>> “Mio figlio ostaggio in Australia”, durissimo sfogo del padre di Djokovic

Si stava meglio quando si stava peggio” ha scritto qualcuno prendendo in prestito un detto popolare, certo è che se ci si lamentava prima di una comunicazione un po’ confusa da parte della politica, ora la sensazione è che la comunicazione sia totalmente assente. Sicuramente una bella consolazione per l’ex gieffino Casalino, che dopo tante critiche ora è tornato alla ribalta.

Alcune reazioni social