Funerali Michelle Causo, la richiesta della famiglia distrutta: “Chiediamo silenzio”

A distanza di una settimana dalla morte, oggi vengono celebrati i funerali di Michelle Maria Causo, uccisa a 16 anni da O.D.S. Durante la celebrazione in chiesa il fidanzato Flavio sposerà simbolicamente la ragazza. Il punto sulle indagini. 

Tanta commozione oggi per i funerali della 16enne Michelle Maria Causo, a sette giorni esatti dal cruento omicidio che ha scosso non solo il quartiere periferico a ovest di Roma, Primavalle, ma l’Italia intera per l’efferatezza del gesto. L’inizio delle esequie è previsto per le 11.00 di questa mattina, 5 luglio. Ad accogliere il feretro bianco centinaia di

funerali michelle causo
Funerali Michelle Causo, oggi a Primavalle. Il messaggio dei familiari: “Chiediamo silenzio”. Il gesto del fidanzato durante le esequie (ansa) free.it

Seppur saranno previste migliaia di persone, i funerali saranno celebrati in forma privata nella Chiesa di Santa Maria della Presentazione di Primavalle. Intanto, i familiari della giovane ragazza ammazzata da un suo coetaneo con una ventina di coltellate che le hanno trafitto il torace, le spalle, l’addome e il viso, hanno chiesto: “Un compassionevole silenzio per Michelle”.

Nel frattempo, solo qualche ora fa Flavio, il fidanzato della 16enne, ha pubblicato sui social un post rivolto a Michelle: “Te lo prometto sorriderò solo per te, andrò avanti solo per te, Angelo mio”.

Funerali Michelle Causo: commozione e silenzio per l’ultimo saluto alla 16enne

Molti sono ancora i dubbi sul movente del delitto avvenuto lo scorso 28 giugno a Primavalle ma oggi, nel giorno dell’ultimo saluto a Michelle Maria Causo, la famiglia chiede silenzio. Il messaggio divulgato dai genitori della 16enne arriva a ridosso dei funerali. Come riporta Tg7:

Michelle Causo
Morte Michelle Causo, oggi i funerali della 16enne a Primavalle. Il gesto del fidanzato Flavio (ANSA)

“Alla luce delle dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa da più persone, in particolare da coetanei della ragazza, dalle quali emergerebbero fantasiose ricostruzioni circa il movente del reato, tali persino da pregiudicare l’onore e il decoro della vittima e tenuto conto, peraltro, dello stato ad oggi embrionale delle indagini giudiziarie, si chiede di serbare un compassionevole silenzio, onde onorare al meglio il ricordo di Michelle, nel rispetto dell’inconsolabile dolore dei suoi familiari”.

E proprio oggi, nella chiesa dove vengono celebrate le esequie di Michelle, il fidanzato Flavio, sposerà con le fedi, simbolicamente, la sua fidanzata. Un momento di estrema commozione e tristezza che si sommerà al dolore devastante dei parenti e amici intimi della ragazza. Nel video di notizie.com è riportato tutto il dolore di un giorno, purtroppo, indimenticabile.

Le indagini proseguono nella ricerca del movente

Anche se oggi è il giorno dell’Addio a Michelle, le indagini degli investigatori non si fermano e continuano serrate nella ricerca del movente del delitto. Ancora sono diversi i punti da chiarire, partendo dal numero, quello delle coltellate, ancora impossibile da quantificare con precisione poiché oggi, 5 luglio, non è stata ancora depositata la relazione del medico legale che ha effettuato l’autopsia sul cadavere della ragazza.

Il killer, coetaneo della vittima, avrebbe ucciso Michelle Maria forse per un debito di 1500 euro. Ma anche questa ipotesi è ancora tutta da valutare. Si aspettano gli esiti delle analisi effettuate sui cellulari dei due ragazzi. Intanto, O.D.S. è accusato di omicidio volontario e a lui vengono anche contestate le aggravanti dell’occultamento e vilipendio del cadavere. Al momento è recluso nel carcere minorile di Casal del Marmo.

In via Stefano Borgia, nell’esatto punto in cui è stato ritrovato il corpo martoriato e senza vita di Michelle Maria Causo accanto ad un cassonetto dell’immondizia, lunedì scorso i familiari e gli amici hanno lanciato in cielo lanterne ed esploso fuochi d’artificio. Tra loro anche il fidanzato della giovane vittima che, al termine della fiaccolata, si è sentito male.