Dakar 2023, turista italiano morto durante il rally | La dinamica della tragedia

Turista italiano morto durante la Dakar 2023: cosa è accaduto e quali sono i dettagli sulla tragedia.

La competizione di rally della Dakar è famosa in tutto il mondo e spesso non mancano le vittime fra chi corre. Adesso una nuova tragedia ha invece travolto un turista italiano che è morto a causa di un incidente sulla pista. A comunicare la notizia è la stessa organizzazione.

Turista italiano morto Dakar 2023
Tragedia durante nona tappa della Dakar 2023, morto turista italiano

L’incidente è avvenuto durante la giornata di martedì 10 gennaio 2023 e ha coinvolto una persona che ha perso la vita. Tragedia durante la nona tappa del rally fra Riad e Haradh (Arabia Saudita) con una vittima annunciata direttamente dall’organizzazione della competizione.

Turista italiano morto durante Dakar 2023 | La dinamica dell’incidente

Gli organizzatori hanno diffuso una nota per spiegare quanto avvenuto all’uomo italiano. Evacuato in elicottero, poi deceduto durante il trasferimento in ospedale. “Uno spettatore di origine italiana che si trovava dietro una duna è rimasto ferito sulla pista del rally“, ha spiegato l’Amaury Sport Organization. Ancora non comunicata l’identità della vittima di origine italiana morta a causa dell’incidente che non le ha lasciato scampo.

Dakar 2023 nona tappa
La nona tappa di rally della Dakar 2023, tragedia durante la corsa

L’uomo sarebbe stato travolto da un concorrente impegnato durante la gara. L’assistenza medica è arrivata sul posto, poi la morte durante il trasferimento presso una struttura sanitaria. Inutili le cure del personale arrivato sul posto per verificare lo stato di salute dell’uomo.

Tappa del rally con una vittima, non è la prima volta

La competizione del rally di Dakar 2023 è partita lo scorso 31 dicembre per una corsa di oltre 8mila chilometri: l’arrivo è previsto il prossimo 15 gennaio sulla costa orientale a Dammam. Si tratta della quarta edizione consecutiva organizzata in Arabia Saudita, pur non avendo gli stessi consensi rispetto a quelli organizzati nel Sudamerica. Non è però la prima volta che una gara della competizione causa vittime fra piloti, collaboratori dei team e persone che cercano di godersi lo spettacolo.

Gli organizzatori hanno cercato di coordinare i soccorsi, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Il decesso è avvenuto durante il trasporto in ospedale. Le strategie del pilota Nasser Al-Attiyah sono state offuscate dalla morte di un turista italiano durante la nona tappa. Lo spettatote deceduto si trova dietro una duna di sabbia al momento dell’incidente. A confermare la notizia è proprio una nota dell’Amaury Sport Organization.