Cristiano Ronaldo, presentazione show | “Vi dico perché ho scelto l’Al Nassr”

Cristiano Ronaldo si presenta al club saudita dell’Al Nassr ed è subito show del campione: i commenti della conferenza stampa e qualche dettaglio inedito. Tutte le novità. 

Ronaldo si è presentato all’Al Nassr con una conferenza stampa in grande stile, cosa inevitabile dopo l’annuncio altisonante che va di pari passo con il contratto a suon di milioni di euro. L’ex attaccante del Manchester United analizza diversi retroscena accaduti in queste settimane.

Cristiano Ronaldo Al Nassr presentazione
Cristiano Ronaldo e la presentazione con l’Al Nassr, tutti i dettagli

L’eliminazione dai Mondiali di Qatar brucia ancora tanto, ma per l’attaccante del Portogallo è tempo intanto di guardare altrove. L’obiettivo di guadagnare tantissimi soldi, unito alla possibilità di mettersi in luce anche in Arabia Saudita, va di pari passo con gli obiettivi a lunga gittata che vanno anche oltre la carriera da giocatore.

Cristiano Ronaldo, presentazione in grande stile con l’Al Nassr | I dettagli

CR7 ha dichiarato di aver ricevuto altre offerte da AustraliaBrasile, Portogallo e Stati Uniti, ma di aver dato la propria parola al club. “Credo in una possibilità di cambiamento per questo Paese“, ha ribadito l’attaccante durante la conferenza. Certamente non si tratta di un posto che vive di calcio ad altissimi livelli, ma Ronaldo è consapevole di voler offrire un contributo differente rispetto a quanto fatto fino ad ora in Europa.

Ronaldo Al Nassr
Cristiano Ronaldo e la confessione dopo la firma con l’Al Nassr

La sua attenzione si sposta all’impatto sociale che regola la decisione di giocare in Arabia Saudita. “Questa è una sfida per me, per il futuro, per le donne e i giovani di questa zona del mondo. Proverò a cambiare la mentalità delle prossime generazioni, aiutarla a sviluppare per la crescita del movimento, a cominciare dal settore femminile. Voglio dare prospettive diverse a questa squadra“, ha ribadito il centravanti lusitano.

La ripartenza araba di CR7, il commento di Garcia

Dall’Europa all’Asia, tutto nel giro di poche settimane. Ronaldo crede fortemente nel nuovo progetto e sogna anche qui di poter conquistare nuovi record. Proprio sulla questione Mondiale Ronaldo parla “dell’Arabia come unica squadra a battere i campioni del mondo. Il calcio si è evoluto e so che mi divertirò. Voglio aiutare il club, sorridere e giocare” ha spiegato l’ex attaccante della Juventus.

Sulla vicenda si è espresso anche Rudi Garcia, attuale allenatore dell’Al Nassr ed ex tecnico della Roma. Il mister ha dichiarato di vedere “in genere in sala stampa massimo 3-4 giornalisti“, ora tutto sarebbe invece diverso vista l’attenzione mediatica di livello mondiale.

Cristiano è uno dei migliori calciatori della storia, è una leggenda e siamo onorati di potergli dare il benvenuto. Sono sicuro che per il campionato e il regno dell’Arabia Saudita sia una cosa fantastica. Durante la mia carriera ho scoperto che i fenomeni come lui sono i più facili da allenare“, ha concluso Garcia.