PSG, lite Mbappé-Neymar interviene Messi | Cosa ha scatenato la tensione

In casa PSG c’è spazio anche per una questione delicata: al centro della vicenda c’è Lionel Messi a cui spetterà un arduo compito. Di cosa si tratta e perché fa ancora così tanto clamore il problema fra Mbappé e Neymar.

Messi è un giocatore che vuol vincere e continuare a stupire anche con la maglia del PSG. La squadra allenata da Galtier è reduce da un inizio importante in Champions League, una vittoria all’esordio stagionale in Europa contro la Juventus, per non dimenticare il cammino esaltante in Ligue 1.

Messi, Neymar e Mbappé
PSG, lite Mbappé-Neymar interviene Messi | Cosa ha scatenato la tensione

Determinato a vincere con la squadra francese e inseguire al contempo il sogno dei Mondiali di Qatar. L’Argentina parteciperà alla fase finale della competizione e la Pulce non vorrà di certo farsi trovare impreparata, anzi. Al centro della questione ci sarebbero altri due top player del club: il motivo non è così sconosciuto.

Messi fa da pacere, chi sta avendo problemi in casa PSG con Mbappé e Neymar

L’attaccante argentino avrebbe vestito i panni di mediatore nella diatriba nata dai due fuoriclasse Kylian Mbappé e Neymar. A riportare la notizia è L’Equipe che parla di una situazione nata ormai da diverso tempo. Una vera e propria problematica interna allo spogliatoio fra la quale si sarebbe inserito Messi, quasi come se fosse un passaggio filtrante servito in un piccolo e stretto spazio a disposizione.

Mbappé, Messi e Neymar
Messi fa da pacere, chi sta avendo problemi in casa PSG con Mbappé e Neymar

Il rapporto fra i due sarebbero peggiorato durante la partita contro il Montpellier. Prima il rigore sbagliato da Mbappé, a seguire la decisione di O’Ney di badare al sodo e prendere la palla per calciare il penalty. Un dialogo serrato fra i due calciatori, tentativo del centravanti francese di prendere la palla, poi la scelta di non lasciare la sfera per nulla al mondo. Neymar ha segnato, ma il rapporto con il compagno non sarebbe migliorato, anzi.

Il tentativo di mediazione non è semplice

Calmare gli animi non è per nulla semplice e ciò rappresenta un evidente problema per l’intero Paris Saint Germain. Non bisogna infatti dimenticare che con il rinnovo di Mbappé, infatti, ci sarebbe stata anche la promessa di ristabilire le gerarchie dei rigori, ma l’attaccante brasiliano non sarebbe molto propenso. Il giocatore argentino e i compagni hanno tutte le carte in tavola per fare qualcosa di grande, ma l’unità d’intenti vale tantissimo in casi come questi.