Regina Elisabetta, chiamato d’urgenza il notaio di corte | Modifiche inaspettate al testamento

I problemi di salute della sovrana si fanno sempre più pressanti, per questo motivo trapela la voce che il notaio di corte, unico tenutario delle volontà di Sua Maestà, sia stato chiamato urgentemente a Windsor, per modificare il testamento di Elisabetta. 

Il notaio di corte è stato richiamato da Londra a Windsor dove al momento risiede la regina, per un motivo molto urgente.

Cambiato il testamento della Regina Elisabetta

Viste le condizioni di salute della sovrana c’è la fretta di ricontrollare le ultime volontà di Elisabetta, ma anche portare alcune modifiche al testo redatto, che al momento non è più di gradimento della regina.

Elisabetta, avrebbe ritoccato delle parti importanti del documento, escludendo qualche componente della grande famiglia reale. Secondo quanto si legge su “Star” e “International Business Time” sarebbe stata esclusa la figlia di Harry Meghan Lilibet Diana, dato che la Regina Elisabetta ha visto la piccola, nata a giugno 2021, solo una volta in occasione del Giubileo di Platino. Peccato perché la regina ha molto da lasciare nella linea femminile delle sue eredi.

Regina Elisabetta, chiamato d’urgenza il notaio di corte. I suoi “tesori”

Il tesoro di Queen Elizabeth è formato anche da gioielli, bracciali, collane, anelli e molto altro: tutto questo sarà ereditato dalla moglie del principe William Kate Middleton e dalla piccola Charlotte, sua figlia di 7 anni.

I duchi del Sussex esclusi dal testamento della regina

Soltanto i gioielli hanno un valore complessivo che ammonta sui 110 milioni di dollari. Gli altri oggetti personali saranno divisi in parti uguali tra tutti i membri della Royal Family. Ma non è solo l’ultima nata di Harry ad essere stata esclusa, con lei anche i suoi genitori Harry e Meghan e il suo fratellino Archie che non vedranno neanche il “becco di una sterlina“. 

La notizia non sarebbe tanto inaspettata visto che i Duchi di Sussex da tempo ormai hanno deciso di lasciare il regno e iniziare la loro nuova vita lontano da Buckingham Palace e ultimamente hanno deciso che non andranno a trovare la “nonna” neanche nel prossimo viaggio programmato a Londra. Più lontani di così.