Palermo: la proprietà spiazza tutti, il nuovo allenatore è un ex | Battuti Ranieri e De Rossi

Il Palermo ha scelto il nuovo allenatore dopo le inaspettate dimissioni da parte di Silvio Baldini. A guidare la formazione rosanero, tornata in serie B, sarà un altro ex che in passato ha vestito la maglia del Palermo, sia da giocatore che da allenatore.

Battuta la concorrenza di un big come Claudio Ranieri e quella di un campione del mondo come Daniele De Rossi.

Ferran Soriano e Dario Mirri nel giorno della presentazione del nuovo assetto societario del Palermo calcio

Non è ancora chiaro se il nuovo allenatore del Palermo sarà in panchina, domenica, nella sfida di Coppa Italia contro la Reggiana. L’incontro si disputerà al “Barbera” di Palermo e al momento a guidare i rosanero è previsto che sia l’allenatore della Primavera, Stefano Di Benedetto. Ad annunciarlo era stata la società di viale del Fante comunicando che il tecnico avrebbe assunto l’incarico ad interim. La direzione sportiva, invece, è stata affidata momentaneamente a Leandro Rinaudo che viene così promosso dal ruolo di responsabile del settore giovanile alla prima squadra prendendo il posto dell’altro dimissionario, il direttore sportivo Renzo Castagnini.

“Contestualmente – aveva annunciato il club rosanero nelle scorse ore – il Palermo comunica di avere ricevuto le dimissioni del collaboratore della prima squadra Mattia Baldini (figlio dell’ormai ex tecnico Silvio, ndr), e di avere sollevato dall’incarico il viceallenatore Mauro Nardini ed il collaboratore della prima squadra Stefano Pardini“.

Palermo, panchina affidata a Eugenio Corini. Battuta la concorrenza di Claudio Ranieri e Daniele De Rossi

Nel frattempo il club, a meno di clamorosi capovolgimenti di fronte, pare abbia sciolto il nodo allenatore. La panchina del Palermo sarebbe stata affidata a Eugenio Corini.

Sarà Eugenio Corini il nuovo allenatore del Palermo calcio. Per il tecnico bresciano è un ritorno in rosanero

L’allenatore bresciano è una vecchia conoscenza del Palermo e dei tifosi rosanero. Nel capoluogo siciliano ha giocato per 4 stagioni trascinando il Palermo prima in serie A e poi in Europa. Nel corso della sua esperienza da giocatore, Corini in rosa ha collezionato 129 presenze  e realizzato, da centrocampista centrale, la bellezza di 25 gol. Corini ha anche allenato il Palermo, sempre in serie B, nella stagione 2016-2017.

Per il tecnico bresciano una esperienza non proprio positiva. Subentato a Roberto De Zerbi a Novembre, si dimise dopo pochi mesi. Adesso per l’ex centrocampista, che in passato ha anche indossato la maglia della Juventus, una nuova opportunità in una delle città che lo ha accolto a braccia aperte. Corini avrà nelle mani il destino dei rosanero che adesso alle spalle possono vantare un gruppo solido come quello guidato dallo sceicco Mansour, proprietario del Manchester City e del City Football Group.