Fenerbahce-Dinamo Kiev, tifosi turchi inneggiano a Putin | Cori sconvolgenti – VIDEO

Partita di calcio diventato motivo di esaltazione per Vladimir Putin e la guerra in Ucraina. Cosa è accaduto e quali sono state le reazioni dopo i cori lanciati durante la gara fra Fenerbahce e Dinamo Kiev. 

Vladimir Putin e il conflitto iniziato lo scorso febbraio in Ucraina diventa oggetto di cori durante una partita di calcio. L’episodio controverso è avvenuto durante una gara, con tanto di messaggi per Mosca e la Russia. Indignazione generale per quanto accaduto e dura presa di posizione.

Tifosi Fenerbahce cori pro Putin
Fenerbahce-Dinamo Kiev, tifosi turchi inneggiano a Putin | Cori sconvolgenti – VIDEO (Immagine Rete)

Una parte di tifosi ha elogiato il presidente russo durante la gara fra Fenerbache e Dinamo Kiev non si è di certo risparmiata e ha inneggiato la Russia e la decisione di attaccare l’Ucraina guidata dal presidente Volodymyr Zelensky. Un momento ripreso da numerosi video che sono stati pubblicati sui social network da diretti protagonisti o da spettatori esterrefatti per l’accaduto.

Tifosi Fenerbahce inneggiano Putin durante gara contro Dinamo Kiev | Cosa è accaduto

La partita è quella fra Fenerbahce e Dinamo Kiev che si è svolta lo scorso 27 luglio a Istanbul. La partita si è conclusa 1-2 in favore della formazione ucraina. Diversi tifosi turchi hanno intonato cori in favore di Putin durante la sfida amichevole. Proprio l’ambasciatore ucraino in Turchia, Vasyl Bodnar, ha condannato quanto ascoltato.

Il calcio è un gioco leale. La Dinamo Kyiv è stata più forte. È molto triste sentire dai tifosi del Fenerbahce parole che sostengono l’assassino e l’aggressore che sta bombardando il nostro Paese. Sono grato all’amichevole popolo turco per il loro sostegno all’Ucraina e per i loro commenti sulle azioni inappropriate dei tifosi“, ha reagito l’esponente politico turco su Twitter.

Dura presa di posizione, VIDEO dei cori

L’atmosfera si è fatta più tesa dopo il primo gol segnato nel secondo tempo dal giocatore ucraino Vitaliy Buyalski. L’allenatore della Dinamo Kiev Mircea Lucescu ha anche rifiutato di partecipare alla conferenza stampa in programma dopo la partita: “Tutto ha funzionato secondo i nostri piani e abbiamo vinto. Ma non abbiamo tenuto conto dei tifosi. Non mi aspettavo slogan del genere. Che peccato“, ha ribadito il tecnico con un passato anche in Italia. Ecco il coro pubblicato sui social.