Telefonate indesiderate, come evitare le chiamate di troppo | Stangata ai call center

Telefonate indesiderate, come evitare il disturbo da parte dei call center con promozioni e iniziative. La procedura semplice e immediata.

Le telefonate indesiderate non saranno più un problema: se non volete più essere disturbati da chiamate di troppo che illustrano promozioni e possibilità di ogni genere, sarà possibile mettere un freno ai contatti esterni. La stangata ai call center arriva dopo un trattato governativo che reinventa pienamente le normative sul telemarketing: chiamare solo su autorizzazione.

Call center
Chiamate indesiderate, come arginarle (ANSA)

Questa l’estrema sintesi di un percorso che parte da anni fa e arriva al tanto atteso registro delle opposizioni. Questo è l’elenco che permetterà ai centri dedicati di mettere un freno alle iniziative. Chi si iscrive nell’apposito registro verrà automaticamente depennato dalla lista contatti: niente più disturbo fuori orario, né tantomeno richieste assurde o messaggi registrati con inviti di vario genere.

Telefonate indesiderate, come evitarle: il monito ai call center

Il silenzio tornerà a imperare nella quotidianità di coloro che preferiscono restare tranquilli piuttosto che combattere con telefonate non sempre piacevoli. Per ottenere questa condizione è necessario andare su Google e digitare registro delle opposizioni: una volta fatto si aprirà un sito. Portale ufficiale del registro stesso che consentirà, attraverso una procedura divisa in varie fasi, di mettere fine al consueto meccanismo. Una volta che le generalità saranno iscritte nell’apposito elenco, i call center dovranno adeguarsi e di conseguenza anche le aziende.

Telefonate call center
La procedura per arginare il telemarketing (ANSA)

Una situazione che passa anche attraverso l’unanimità delle richieste: ridurre il numero di “disturbatori” – anche se lavoratori come tutti gli altri – era sul tavolo delle cose da fare da tempo. Tempo ora trascorso. Dalle parole si passa ai fatti, per la felicità di molti che finalmente vedono una svolta nell’ambito del telemarketing. Un incentivo ulteriore ad affinare altre tecniche che non coincidano necessariamente con le telefonate senza soluzione di continuità.