Intelligenza artificiale, arriva il riconoscimento facciale per cani e gatti | Come funziona Petvation

Petvation, arriva la prima porta con riconoscimento facciale per cani e gatti. Sviluppata grazie al crowdfunding, utilizza l’intelligenza artificiale per permettere agli animali domestici di entrare e uscire di casa.

Un po’ Minority Report, un po’ Lilli e il Vagabondo. L’intelligenza artificiale non smette mai di stupire, l’ultima novità hi tech sorprende più del solito perché riguarda i nostri amici a quattro zampe.

Petvation
Intelligenza artificiale, arriva il riconoscimento facciale per cani e gatti | Come funziona Petvation

Oggigiorno i riconoscimenti facciali sono ampiamente diffusi in diverse parti del globo, sdoganati oramai nelle città, negli aeroporti, nelle metropolitane e nelle abitazioni. Ci sblocchiamo cellulari e computer. Ma mai avremmo pensato poterli utilizzare per assicurare l’accesso sicuro e automatico in casa al nostro animale domestico. Questo fino all’avvento di Petvation, la prima porta intelligente, interamente finanziata con una campagna di crowdfunding su Kickstarter, che sfrutta videocamere e sensori di intelligenza artificiale per rilevare la presenza di cani e gatti mentre si avvicinano per entrare o uscire da un appartamento. Il progetto è gestito dall’agenzia di marketing TCF, specializzata in servizi di crowdfunding e dovrebbe essere lanciata sul mercato entro la fine di quest’anno.

Intelligenza artificiale, ecco Petvation: la prima porta intelligente per cani e gatti

Petvation utilizza il riconoscimento facciale basato sugli degli algoritmi di apprendimento automatico. Consente il passaggio solo quando il muso del gatto o del cane di casa viene riconosciuto. Ma è difficile che un animale domestico si metta in posa per essere identificato. Per questo non è necessario che l’animale guardi direttamente la telecamera per sbloccare l’accesso.

Intelligenza artificiale Petvation
Intelligenza artificiale, ecco Petvation: la prima porta intelligente per cani e gatti

Ovviamente sul mercato sono disponibili diversi altri sistemi che permettono a cani e gatti di entrare o uscire di casa essendo riconosciuti anche tramite microchip impiantato o collare elettronico. Petvation si presenta come alternativa a queste modalità e come se non bastasse con l’immancabile app di supporto è possibile gestire, e controllare la porticina per cani e gatti anche da remoto.

La porta è fornita anche di un meccanismo anti-pinch, con dei sensori, ad alta capacità di rilevamento e monitoraggio, che consentono di mettere al sicuro il gatto o il cane evitando che la chiusura si effettui prima che l’animale sia passato per intero, evitando di causare danni a parti sensibili come le zampe o la coda. Non solo, Petvation strizza anche l’occhio alla privacy: i creatori hanno studiato un sistema che permette di archiviare le immagini sul dispositivo, evitando che finiscano online.