Nuovo Codice della strada | 323 euro di multa: come evitare la pesante sanzione

Nuovo codice della strada, la regola cambia anche in fatto di sicurezza: come evitare una costosa multa. La nuova norma.

Nuovo codice della strada, protagonista la sicurezza stradale: se dal punto di vista burocratico sono cambiate molte cose, a partire dall’introduzione e lo sviluppo del concetto di “omicidio stradale” che riguarda anche e soprattutto l’omissione di soccorso, sul piano normativo c’è gran fermento. Il merito è di una maggiore considerazione della prevenzione, specialmente su strada.

caos multe
Aspre sanzioni per gli automobilisti (ANSA)

Quindi, le nuove regole tengono conto di particolari aspetti che in precedenza venivano sottovalutati erroneamente. Allora possiamo tranquillamente parlare di sistemi all’avanguardia che implicano, però, una maggiore consapevolezza. Significa che non conoscere le nuove normative potrebbe portare a multe salatissime. Nello specifico 323 euro di multa: evitare questo salasso è possibile. Riguarda la dotazione pressoché obbligatoria degli airbag. Chi non dovesse avere la scatola nera – contenente gli accessori salva-vita – rischia pesanti sanzioni.

Nuovo codice della strada: stangata agli automobilisti, come evitare la sanzione

Vale per le macchine immatricolate da meno di 15 anni, prima non scatta nulla. Vengono considerate “auto storiche” e non sempre c’era la possibilità di avere certi sistemi. Oltre, però, potrebbe arrivare la stangata. Reazione degli automobilisti che in parte condividono ed in parte no. Anche se gli airbag sono ormai un optional pressoché convenzionato. La raccomandazione principale è quella di verificare sempre che funzioni tutto.

Codice nuovo strada multe
Multe, cambiano le sanzioni (ANSA)

Periodici controlli dal meccanico e concessionario possono aiutare a prevenire non solo la spiacevole ammenda, ma anche possibili incidenti. Anche rispetto allo sviluppo ed evoluzione dal punto di vista assicurativo: il bonus/malus è sempre in agguato. Il nuovo codice della strada presenta maggiore meticolosità su alcuni aspetti in funzione dei report più recenti, sperando di riuscire a dare una sferzata alla piaga incidenti stradali che sono spesso – non sempre – in correlazione con il tema vacanze e movida.