Colpisce a morte la moglie, quando la crede morta si suicida | La donna invece è viva: le condizioni

Marito colpisce con un martello la moglie e successivamente si toglie la vita: le condizioni della donna e la tragedia accaduta nel giro di poco tempo.

Ha colpito la moglie con un martello e in seguito, pensando di averla uccisa, ha compiuto un gesto estremo. La vicenda è avvenuta a stretto giro ed è terminata nel peggiore dei modi per l’uomo autore dell’aggressione. La donna è stata soccorsa in strada a causa delle brutte ferite inferte dai colpi.

Marito colpisce moglie con un martello
Colpisce a morte la moglie, quando la crede morta si suicida | La donna invece è viva: le condizioni (Immagine Rete)

Ferite all’altezza della testa e immediato ricovero per la donna con evidente colpi al cranio subiti dal marito. Inevitabile la caccia all’uomo autore dell’aggressione, poi il rinvenimento del corpo senza vita dell’uomo trovato nell’azienda in cui lavorava.

Marito colpisce la moglie con martello e pensa di averla uccisa, poi si toglie la vita | La dinamica

La tragedia è avvenuta a Filottrano, in provincia di Ancona, luogo in cui un uomo ha preso a colpi di martello sua moglie per poi togliersi successivamente la vita. L’episodio è avvenuto durante la mattinata di lunedì 20 giugno 2022 in via Santa Maria. Ancora da chiarire il movente dell’episodio di violenza.

Marito colpisce moglie con un martello
Marito colpisce la moglie con martello e pensa di averla uccisa, poi si toglie la vita | La dinamica (Immagine Rete)

La donna originaria della Moldavia è stata trovata in strada con diverse ferite causate dai colpi di martello inferti alla testa da parte dell’uomo. Immediato l’arrivo sul posto del personale sanitario e di un elisoccorso. La donna è attualmente ricoverata in ospedale per ferite alla nuca. Le sue condizioni sono stabili e non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo di 52 anni, anch’egli moldavo, è stato trovato senza vita nell’azienda dove lavorava come operaio. Indagini in corso da parte dei carabinieri di zona per comprendere la dinamica di entrambi gli episodi.

Caccia all’uomo, poi la scoperta

La donna di 50 anni è stata trovata da alcuni passanti per le strade del paese con evidenti ferite alla testa. Inevitabile anche la segnalazione ai carabinieri che sono partiti alla ricerca dell’uomo con l’accusa di tentato omicidio. Successivamente, però, le forze dell’ordine hanno scoperto il corpo senza vita dell’uomo autore dell’aggressione ai danni della moglie.

L’uomo avrebbe scelto di togliersi la vita molto probabilmente poiché convinto di aver ucciso la moglie. La donna è invece ricoverata in ospedale a causa delle ferite riportate, ma non sarebbe in pericolo.