Tom Cruise e il Principe William, un’amicizia senza tempo | Perchè il loro legame fa comodo ai Cambridge

Tom Cruise, nelle sale con l’atteso sequel di Top Gun, è molto legato al Principe William: un’amicizia che giova alla Royal Family.

Tom Cruise ha preso il volo. Il ritorno di Top Gun al cinema è solo una parte del restyling che l’attore sta compiendo: la volontà è quella di ridare lustro ai suoi personaggi più iconici. L’ha fatto con Mission Impossible, ora lo fa con un altro cult degli anni ’80. Top Gun ha segnato le generazioni avvenire per molto tempo. Al punto che l’aviazione americana ha invitato tante volte l’interprete a visionare le loro attività: Cruise è rimasto talmente affascinato dai mezzi e le modalità di approccio e approfondimento sul tema che, durante le riprese di Maverick, il secondo capitolo della saga, si è preparato come fosse un pilota vero creando non pochi problemi alla produzione.

Tom Cruise Royal Family
Tom Cruise, il legame con la Royal Family (ANSA)

Voleva guidare gli aerei USA in dotazione all’esercito americano, senza stuntman. La situazione sembrava essere degenerata. Tutto rientrato, per fortuna. Resta solo la grande attesa di vederlo, nuovamente, al cinema: il film ha subìto continui rimandi e ora trova la propria collocazione. Non è questa, tuttavia, la novità più importante.

Tom Cruise e il Principe William: l’attore “apre le porte” degli USA agli inglesi

Tom Cruise, infatti, sarà presente anche agli Earthshot: i Premi Internazionali per la salvaguardia dell’ambiente arrivati alla seconda edizione. Presenti anche William e Kate: i Duchi di Cambridge mettono piede sul suolo americano dopo le accuse di razzismo propagate al termine di un’intervista concessa ad Oprah Winfrey. A lanciare il guanto di sfida furono i Sussex che ammisero pubblicamente come il Principe Carlo non vedesse di buon occhio la “nascita di un nipote americano”. In discussione i geni (e la carnagione) di Meghan Markle.

Tom Cruise Principessa Diana
L’attore ai funerali di Lady Diana (ANSA)

Da quel momento non sono mai finite le polemiche: poco importa del lavoro, diplomatico e non, portato avanti da William e Kate per cercare di ricucire lo strappo con l’America. Frizione che, secondo gli esperti, dipende anche dalla mancata pace con gli “scissionisti” della Royal Family: William e Kate vs Harry e Meghan. Finché non sopraggiungerà la pace, ci sarà il sospetto che i litigi e i sotterfugi di Corte possano avere – in qualche maniera – una matrice razziale. Sospetto inammissibile per Buckingham Palace.

Motivo per cui farsi vedere alla manifestazione con Tom Cruise, che ha già partecipato alle celebrazioni del Giubileo di platino della Regina, manifestazioni che continueranno a Giugno, è un perfetto spot per allontanare i detrattori da Cambridge e spostare l’attenzione altrove: Maverick “riabilita” la Royal Family nella quotidianità a Stelle e Strisce, forte anche dell’amicizia di vecchia data con i Reali. Il legame con Lady Diana, altro personaggio complesso e dibattuto nella genealogia e composizione della Royal Family, è indiscusso.