Crollo palazzina, probabile cedimento di un pavimento | 6 feriti: due sono bambini

Tragedia sfiorata nel modenese dove è crollata una palazzina. I soccorsi sono subito intervenuti per estrarre gli abitanti dalle macerie. Al momento non si registrano vittime.

Il crollo intorno alle 20. I vigili del fuoco sono subito intervenuti per mettere in sicurezza l’area.

Paura in provincia di Modena per il crollo di una palazzina

I soccorsi sono intervenuto subito dopo il crollo. Ad intervenire cinque squadre dei vigili del fuoco che sono giunti da Modena, Sassuolo e Vignola. L’area attorno alla palazzina è stata bloccata in via precauzionale. Il crollo è avvenuto in prima serata. Dalle prime ricostruzione sembrerebbe che a crollare sia stato il pavimento del primo piano dell’edificio che si trova in via Cavarola.

Paura e panico dopo il crollo, ma per fortuna, almeno per il momento, non ci sarebbero vittime tra le persone coinvolte.

Crollo palazzina, anche due bambini tra i feriti

I soccorritori avrebbero estratto dalle macerie solo feriti, uno di questi sarebbe in condizioni critiche.

Il bilancio del crollo della palazzina a Marano Sul Panaro, in provincia di Modena, parla di sei feriti, quattro adulti e due bambini. Sul posto i sanitari del 118, i vigili del fuoco ed i carabinieri. Uno dei feriti, portato con l’elisoccorso a Bologna, sarebbe in condizione più critiche degli altri.

Sul crollo della palazzina è stato aperto un fascicolo di inchiesta da parte della procura. Nell’edificio di tre piani abitano diverse famiglie. Ad essere coinvolti nel crollo due nuclei familiari, quello che viveva al primo piano e gli abitanti del piano sottostante a cui è crollato il tetto.

Dopo lo sgombero della palazzina alcune famiglie sono state assistite dal Comune che ha trovato loro una sistemazione d’emergenza. Altre, invece, hanno trovato ospitalità da amici e parenti. Il personale tecnico sta valutando l’agibilità dell’edificio.