Conference League, effetto Roma | Code interminabili per la finale: come ottenere un biglietto

Conference League, la Roma arriva in finale a Tirana. Se la vedrà con il Feyenord. Intanto è boom di prenotazioni: come ottenere un biglietto.

La Roma arriva in fondo alla Conference League, la squadra di Mourinho centra una finale europea: non accadeva dal 1991. Obiettivo stagionale raggiunto, ma ora serve l’ultimo tassello. Vincere il confronto è possibile, ma ancora regna la scaramanzia per le strade della Capitale.

Conference League biglietti
Biglietti per la finale di Conference, al via le vendite (ANSA)

Alla gioia per la finale raggiunta, si aggiunge anche la voglia di esserci per quest’ultima grande partita: l’appuntamento – per l’unica italiana rimasta in Europa calcisticamente parlando – è a Tirana. Il 25 Maggio in Albania l’ultimo atto del trofeo che quest’anno ha debuttato fra le competizioni.

Conference League, effetto Roma: boom di richieste per Tirana, come ottenere un biglietto

I tifosi sono curiosi e impazienti per un obiettivo che potrebbe cambiare in meglio la stagione giallorossa: Mourinho, a più riprese, ha parlato del concetto di “famiglia”. Una vittoria collettiva che passa da chi era in campo e arriva a tutti coloro – più di 63mila – che hanno popolato gli spalti contro il Leicester: l’Olimpico era una bolgia. Prossima fermata: National Arena di Tirana. Arrivarci è un’impresa, trovare un biglietto ancor di più. I tifosi giallorossi devono organizzarsi.

Conference League biglietti
Corsa ai biglietti per la finale di Tirana (ANSA)

La Roma ha teso una mano ai supporter: i giallorossi che hanno assistito alla gara contro il Bodo nella fase a gironi, quella del 6-1 incassato in trasferta con il Bodo, avranno un tagliando gratis per la finale come rimborso. Tutti gli altri dovranno aspettare l’apertura del portale UEFA e sperare di riuscire a trovare un biglietto.

A differenza delle altre partite, stavolta i tagliandi hanno un’unica via poiché il campo della competizione è internazionale e neutro. Quindi si adottano gli stessi standard di Champions ed Europa League: i costi sono piuttosto elevati, dato che si tratta di una finale. I tifosi non badano a spese, con l’auspicio che la ricompensa sia degna.