Agenzia delle Entrate, stanati i furbetti della dichiarazione dei redditi | Stangata in arrivo

Agenzia delle Entrate, controlli a tappeto: stanati i furbetti della dichiarazione. Pene sempre più aspre per chi altera i documenti del 730.

Agenzia delle Entrate, consumatori nel mirino. La nota agenzia fiscale in questo periodo sta procedendo con i controlli a tappeto per erogare i bonus e le agevolazioni sui contributi e le scadenze da versare: boom di richieste per quanto concerne le agevolazioni possibili, ma non è solo questo.

Agenzia delle Entrate hacker
Agenzia delle Entrate, pugno duro ai furbetti (ANSA)

Occorre confrontarsi con quelli che sono – e restano – i furbetti dei pagamenti. Quelli che alterano le dichiarazioni dei redditi per ricevere agevolazioni o ridurre dei pagamenti per avere a disposizione della scoutistica particolare nell’acquisto o vendita eventuale di beni.

Agenzia delle Entrate, caccia ai furbetti: cosa succede a chi altera la dichiarazione

L’Agenzia ha assicurato come ci siano controlli accurati per stanare questa tipologia di persone: chi sarà sorpreso a ritoccare le proprie entrate e uscite avrà in cambio aspre multe che comprometteranno una situazione già intricata. Questa è la mannaia contro l’evasione e i suoi derivati. Da 10.000 euro in su le ammende. Nei casi più importanti si arriva addirittura a 80.000 euro.

Agenzia delle Entrate problemi portale
L’Agenzia fiscale non risparmia i falsificatori (ANSA)

Pugno duro necessario che dovrebbe inibire le iniziative di corruzione e peculato. Tuttavia anche per i piccoli evasori non ci sarà scampo: Draghi ha assicurato più trasparenza sul piano economico finanziario e l’iter legislativo si sta adeguando. La stretta avviene già in queste settimane in cui l’Agenzia sarà impegnata comunque nell’erogazione di ingenti somme per aiutare i meno abbienti o chi, per diversi motivi, è in ritardo con i pagamenti. Dovranno, però, essere presentate documentazioni in regola. Altrimenti la sorte è segnata.