Palermo d’Arabia, c’è la svolta: trattativa nel vivo | Cifre e dettagli del super affare

Sta per entrare nel vivo la trattativa per la cessione del Palermo calcio al City Group, il gruppo proprietario di diversi club nel mondo tra cui il Manchester City.

Le cifre dell’affare, probabilmente, potrebbero variare in base al fatto se il Palermo raggiungerà o meno la serie B.

I tifosi del Palermo nel corso delle celebrazioni per la promozione in serie A

La società rosanero ha chiuso il girone C del campionato di Lega Pro in crescendo. La formazione di Silvio Baldini ha terminato in terza posizione, conquistando l’accesso alla fase nazionale dei play ogg del torneo di serie C. Un buon risultato per i rosanero che guardano anche a ciò che succede fuori dal campo, dove il presidente Dario Mirri sta trattando la cessione del club.

Palermo al City Group, iniziata la due diligence. Affare inferiore ai 10 milioni di euro

E uno dei possibili acquirenti è di tutto rispetto. Il City Group, la società che detiene diversi club mondali come il New York Cibty FbC e il Manchester City di Pep Guardiola.

La holding dello sceicco Mansour, uno degli uomini più ricchi al mondo, sarebbe interessata ad acquistare il club siciliano a prescindere dalla serie in cui giocherà il prossimo anno. Certo è che nel caso di promozione nel corso dei play off di serie C accelererebbe la trattativa, invogliando ancora di più il gruppo internazionale che si troverebbe un club ad un prezzo accessibile ad un passo dalla Serie A.

Per il presidente del Palermo Mirri, invece, sarebbe l’opportunità per poter vendere ad una cifra superiore rispetto a quella preventivata. Al momento le parti starebbero trattando per una cifra inferiore ai 10 milioni di euro. Il City Group avrebbe già iniziato la due diligence. L’obiettivo è quello di chiudere il prima possibile, ma da quello che è emerso servirebbero più di 15 giorni.