Allarme Salmonella, la decisione lascia senza parole | Quali sono i nuovi prodotti ritirati

Partito dalla Francia e dall’Inghilterra, il focolaio di salmonella dovuto a prodotti dolciari contaminati si allarga sempre di più. Notizia di oggi il ritiro sul mercato da parte della Ferrero di ovetti e altri prodotti Kinder. Ecco i prodotti da non comprare.

Non sembra arrestarsi il focolaio di salmonella che ha colpito moltissimi bambini in tutta Europa dall’inizio di gennaio. Il sei aprile con una nota congiunta l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) e l’Agenzia europea per il controllo delle malattie (Ecdc) avevano informato di questa un’epidemia particolarmente importante, dovuta all’assunzione di alcuni prodotti dolciari. E di mezzo c’è soprattutto la cioccolata.

Salmonella, scelta drastica di Ferrero: decisione che lascia senza parole

L’allarme partito da sette Paesi della UE, si è poi allargato a macchia d’olio arrivando anche in Italia. Qualche giorno fa, un dodicenne si è sentito male dopo aver mangiato un ovetto Kinder. Per lui diagnosticata la salmonella. Malori anche per la sorella, e al momento si attendono i risultati degli esami dei Nas sulla cioccolata. Intanto il ministero della Salute ha segnalato il richiamo di alcune referenze commercializzate da Ferrero Österreich (Austria) e vendute esclusivamente nella provincia autonoma di Bolzano.

L’elenco dei prodotti a rischio

Si tratta di: Kinder Überrauschung (Sorpresa) Maxi e Kinder Überrauschung Maxi Mädchen (ragazza). Ma non è tutto, ci sono anche: Kinder Überrauschung (Sorpresa)i, e Kinder Überrauschung Mädchen (ragazza). Kinder Schoko-Bons, Kinder Schoko-Bons White, Kinder Mix e Kinder Maxi MixKinder Mini Eggs, Kinder Mini Eggs Mix, Kinder Happy Moments, in Kinder Happy Moments Mini Mix.

Tutti questi richiamati Kinder Ferrero sono stati prodotti dalla Ferrero Ardennes SA, nello stabilimento di rue Pietro Ferrero 5, ad Arlon, in Belgio. Gli ovetti e altri prodotti della stessa marca sono stati collegati a un focolaio monofasico multi stato di Salmonella Typhimurium caratterizzato da un numero insolitamente elevato di ricoveri rispetto al normale numero annuo.

Salmonella, scelta drastica di Ferrero: decisione che lascia senza parole. I casi in Europa

Secondo l’ultimo aggiornamento dell’Ecdc, in Europa si contano ormai 187 casi (158 confermati e 29 probabili), soprattutto tra bambini sotto i 10 anni, distribuiti in 12 Paesi.

Salmonella, scelta drastica di Ferrero: decisione che lascia senza parole. I nuovi casi

Si tratta di, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna e Svezia. Il collegamento tra il focolaio e i prodotti Kinder Ferrero prodotti nello stabilimento belga di Arlon, come abbiamo più volte accennato, è stato confermato dalle autorità sanitarie britanniche e francesi, ed è sotto indagine da parte delle autorità europee.

La presenza del ceppo di Salmonella Typhimurium responsabile delle infezioni dei bambini è stata rilevata già lo scorso 15 dicembre 2021 nell’impianto in Belgio, che ora è stato chiuso. Tutti i prodotti Kinder Ferrero confezionati nello stabilimento sono stati richiamati. il provvedimento ha interessato in totale 77 paesi.