Salmonella, l’allarme intossicazione si allarga: dopo la cioccolata tocca ai gelati | Quali sono stati ritirati dal mercato

Si parte dalla cioccolata e si va ai gelati: la presenza di salmonella si estende, inevitabile il ritiro dei prodotti. L’annuncio e di quali si tratta. 

Un nuovo avviso di richiamo è stato pubblicato per un’azienda molto importante attiva in Italia (e non solo). La scelta è stata diretta conseguenza dei primi campanelli d’allarme.

Gelato salmonella ritiro mercato
Salmonella, l’allarme intossicazione si allarga: dopo la cioccolata tocca ai gelati | Quali sono stati ritirati dal mercato (Immagine Pixabay)

Il richiamo non riguarda soltanto cioccolati e coinvolge anche il mondo dei gelati. L’azienda ha spiegato i motivi e diffuso quali prodotti e tutte le informazioni dettagliate.

Salmonella e rischio etilene | Nuovo ritiro | Quali sono i prodotti

L’avviso di richiamo è stato emesso da Mars Italia S.p.A a causa del rischio di ossido di etilene scoperto nei gelati con numeri superiori rispetto ai limiti consentiti dalle legge. Alcuni lotti dei gelati ritirati dal mercato per una percentuale di disinfettante utilizzato per la produzione dei gelati, seppur nel pieno rispetto delle norme vigenti.

Gelati ritiro rischio salmonella
Salmonella e rischio etilene | Nuovo ritiro | Quali sono i prodotti (Immagine Rete)

L’azienda ha annunciato di aver ritirato alcuni prodotti e dichiarato agli acquirenti di non mangiare alcuni gelati prodotti da Mars Incorporated. Sono quattro i prodotti ritirati. Stop alla vendita dei gelati Bounty, M&M’s, Mars e Twix.

I prodotti specifici e altri dettagli su cosa fare

Ritirato dal mercato il TWIX Ice Bar nelle confezioni da sei pezzi (34,2 grammi ciascuno ed EAN 5000159484695 ) con termine di conservazione 31/04/2022 e 31/07/2022. A seguire fuori dal mercato Bounty Ice Bar, venduto in confezioni da sei pezzi (39,1 grammi ed EAN 5000159483063) con termine di conservazione al 31/05/2022.

In conclusione, invece, ritirato dal mercato M&M’s Choco Ice Bar, venduto in confezioni da 4 pezzi da 63 grammi ciascuno, con termine di conservazione fissato al 31/05/2022 (EAN 5000159500678). Il motivo del ritiro dal mercato, così come annunciato dall’azienda, è “presenza di ossido di etilene superiore ai limiti di legge in uno degli ingredienti utilizzati per la produzione di gelati“.

LEGGI ANCHE >> Guerra Ucraina, nuovo allarme lanciato da Zelensky | “Bombe inesplose e mine” | VIDEO

Dopo la cioccolata ritirata dal mercato la decisione si estende anche ai gelati. L’azienda ha comunicato che i prodotti non venduti sono stati ritirati dal mercato, chi invece li possiede a casa è pregato di non consumarli e di chiamare il numero gratuito del Servizio Consumatori Mars 800 303130.

In ogni caso, inoltre, Mars Italia ha dichiarato che gli altri prodotti, oppure gli stessi con altre scadenze, non sono stati richiamati dal mercato.