Elon Musk, nuovo colpo di scena su Twitter: decisione a sorpresa | Azionisti disorientati

Elon Musk ha deciso improvvisamente per un cambio direzionale sul cda del social Twitter. Così, il magnate più ricco del mondo ha spiegato la sua scelta drastica. La decisione a sorpresa disorienta gli azionisti

Non farà più parte del consiglio di amministrazione di Twitter di cui è il maggiore azionista. Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, ha così deciso di rinunciare al suo posto nel cda. A darne conferma il direttore generale del social, Parag Agrawal con un tweet pubblicato poche ore fa.

Elon Musk decisione cda
Elon Musk, la decisione improvvisa sul cda di Twitter lascia sgomenti gli azionisti (ANSA)

“Elon ha deciso di non unirsi al nostro consiglio. Il suo arrivo nel cda sarebbe diventato ufficialmente effettivo il 9 aprile, ma ha fatto la sua scelta quella stessa mattina”.

Elon Musk, la scelta improvvisa sul cda di Twitter disorienta gli azionisti

La notizia dell’abbandono del maggiore azionista di Twitter è stata data direttamente dal Ceo della piattaforma social. Parag Agrawal ha così spiegato in un messaggio al suo staff la decisione presa da Elon Musk.

elon musk twitter
Elon Musk, cambio di prospettiva su Twitter, la decisione del magnate (Ansa)

Elon Musk ha deciso di lasciare il cda di Twitter. Abbiamo apprezzato e apprezzeremo sempre la partecipazione dei nostri azionisti, indipendentemente dal fatto che facciano parte del nostro consiglio o meno. Elon è il nostro maggiore azionista e rimarremo aperti alla sua partecipazione”.

All’inizio di aprile Elon Musk aveva annunciato di aver acquisito il 9,2% del capitale di Twitter, diventandone così il maggiore azionista. Al momento dell’acquisto, lo stesso Musk aveva però precisato al regolatore di Borsa che la sua partecipazione al Consiglio di amministrazione di Twitter era “passiva”, ovvero che non intendeva influenzare l’azienda con grandi decisioni strategiche.

Nel poco tempo trascorso come maggiore azionista, Musk aveva anche effettuato un sondaggio sul suo profilo, per chiedere agli utenti di Twitter se avessero voluto un pulsante “modifica” per correggere un tweet dopo la pubblicazione.

A quel sondaggio votarono quasi 4,4 milioni di utenti e circa il 73% di loro rispose affermativamente alla proposta. Da lì, il social ha annunciato che stava pensando (e tastando) l’ipotesi di questa nuova funzionalità. La funzionalità avanzata da Musk, in verità, era stata richiesta da anni da molti utenti.

Leggi anche: >>> Elon Musk rivoluziona Twitter, ecco le proposte e novità | Come cambierà il social network

Alla notizia dell’abbandono di Musk dal cda di Twitter, secondo quanto riferito dal Washington Post, diversi dipendenti della piattaforma social hanno espresso la loro preoccupazione. Molti hanno concordato che i valori dell’uomo più ricco del mondo non fossero allineati con la cultura aziendale di Twitter.