Shakhtar, le amichevoli sono un tour per la pace in Ucraina | Maglie speciali: iniziativa commovente

Lo Shakhtar Donetsk torna in campo, e lo fa trasformando le sue amichevoli in un tour per la pace. L’iniziativa del club ucraino, allenato da Roberto De Zerbi.

Una serie di amichevoli trasformate in un tour per la pace. E’ forte il messaggio lanciato dallo Shakhtar Donetsk, club ucraino allenato da Roberto De Zerbi. L’iniziativa è da applausi, il rettangolo verde passa in secondo piano. Ieri sera, ad Atene, le maglie speciali indossate dai giocatori contro le atrocità della guerra.

shakhtar
Shakhtar, le amichevoli sono un tour per la pace in Ucraina | Maglie speciali: iniziativa commovente

C’è poco da dire su ciò che è successo ieri sera allo Stadio di Atene. Un messaggio, un appello, un auspicio. Il tour della pace comincia in Grecia, i giocatori dello Shakhtar Donetsk sono scesi in campo dopo circa due mesi di stop. Un’amichevole contro l’Olympiacos, persa 1 – 0, ma poco importa. Il gol di Tiquinho non rovina una serata dedicata alle città più sofferenti, quelle più martoriate dallo scorso 24 febbraio dagli attacchi dell’esercito russo. Mariupol, Irpin, Bucha, Kharkiv sono solo alcune delle città, tristemente noti in questi giorni, ridotte in macerie dall’invasione delle forze armate di Mosca. La squadra di Mister De Zerbi è riuscita, da pochi giorni, a lasciare l’Ucraina, riprendendo ad allenarsi a Istanbul. E ha deciso di dedicare la serie di amichevoli che si appresta a giocare alle vittime del conflitto.

Shakhtar Donetsk per la pace: le iniziative del club ucraino per rendere omaggio alle città assediate

I nomi delle città martoriate dalle bombe stampate sulle maglie arancioni, sugli spalti dello stadio di Atene 176 giocattoli sui sedili vuoti in memoria dei bambini uccisi nella guerra scatenata dall’invasione della Russia. Sul petto dei giocatori di Roberto De Zerbi la bandiera ucraina con la scritta “No War”.

shakhtar donetsk
Shakhtar Donetsk per la pace: le iniziative del club ucraino per rendere omaggio alle città assediate

Il capitano dello Shakhtar Donetsk Taras Stepanenko ha commentato: “Prima della partita ho parlato ai miei compagni, ricordando quel che succede in Ucraina. Dopo, dall’emozione molti erano in lacrime“.

LEGGI ANCHE >> Ucraina, soldati russi contaminati a Chernobyl | I risultati delle radiazioni nella Foresta Rossa

I greci dell’Olympiacos hanno vinto l’esibizione per 1-0 con l’incasso che verrà devoluto alle famiglie delle vittime di guerra. La prossima amichevole per i giocatori di De Zerbi sarà giovedì 14 aprile contro il Legia Danzica, poi il 19 a Istanbul contro il Fenerbahce e il 1 maggio a Spalato contro l’Hajduk.