Operazione antiriciclaggio | Fermato traffico di denaro milionario tra Italia e Croazia

L’operazione antiriciclaggio della Guardia di Finanza di Pescara ha fermato un traffico di denaro milionario messo in piedi tra l’Italia e la Croazia. Sotto accusa diversi imprenditori pescaresi

Il blitz delle Fiamme gialle di Pescara denominato “operazione Buildgate” ha portato al fermo di diversi imprenditori e prestanomi pescaresi con l’accusa di riciclaggio di denaro.

operazione antiriciclaggio
Operazione antiriciclaggio a Pescara, fermato traffico di denaro milionario (Ansa)

L’operazione antiriciclaggio della Guardia di Finanza ha portato al blocco il giro di soldi milionario attivo tra l’asse Italia-Croazia.

Operazione antiriciclaggio | Fermato giro di soldi milionario tra Italia e Croazia

La rete di imprenditori e prestanome pescaresi agiva tra l‘Italia e la Croazia. L’obiettivo era il tentativo di sottrarre alla giustizia ricavi non dichiarati per un valore di mezzo miliardo di euro.

operazione antiriciclaggio pescara
Operazione antiriciclaggio a Pescara, fermati imprenditori e prestanomi (Ansa)

Il traffico illecito di soldi è stato così stroncato dall’attenta operazione seguita dalla Guardia di Finanza su coordinamento della Procura di Pescara.

Le frodi fiscali da parte degli imprenditori marchigiani avvenivano nel settore dell’edilizia. L’operazione nominata “Buildgate” condotta con la collaborazione di Eurojust – l’Agenzia Ue per la cooperazione giudiziaria penale – ha portato al fermo di diverse persone e al sequestro di beni di valore milionario.

Leggi anche: >>> Chiuse indagini per Irene Pivetti, confermato sequestro di 4 mln e 3 Ferrarri

Sia la Guardia di Finanza Italiana che l’Agenzia croata sono riuscite così a stroncare il giro di denaro sporco.

Il blitz eseguito ha portato al sequestro soldi, beni immobili, rapporti bancari, partecipazioni societarie e ville extra-lusso. Il valore complessivo sequestrato dagli inquirenti ammonta a oltre 16 milioni di euro.