Covid oggi, bollettino Italia: 197.552 nuovi casi, 184 i morti. Positività 16,2%

Tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla pandemia da Covid-19 in Italia e nel mondo oggi 8 gennaio 2022. I nuovi casi di contagio anche da variante sudafricana e le misure restrittive prese dai paesi per frenare l’avanzata di Omicron. La situazione.

Covid oggi
DIRETTA Covid oggi, notizie in tempo reale 8 gennaio 2021

19.16 – Sono 25 i casi di variante Deltacron scoperti a Cipro: si tratta di una combinazione della Delta e della Omicron. Ad annunciarlo è il professor Leondios Kostrikis, docente di biologia all’università di Cipro. Nel corso dell’intervista a Signa Tv, l’esperto ha parlato della variante che presenta il genoma della Delta e la genetica di Omicron.

18.23 – Il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, è risultato positivo al Covid. Ha contratto il virus nonostante abbia già fatto la terza dose. Il ministro si trova in isolamento nella sua casa di Belluno da qualche giorno. Le sue condizioni sono buone. D’Incà ha accusato solo sintomi leggeri.

18.10 – Credo che le misure adottate dal Governo, in larga parte condivisibili, non diano una risposta immediata. Penso in particolare all’obbligo di vaccino. Ci vorranno almeno 6 mesi per farlo attuare“. A dichiararlo è Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini medici (Fnomceo) che ha parlato all’Adnkronos Salute. L’argomento riguarda le ultime disposizioni sull’obbligo vaccinale per over 50.

17.44 – Il bollettino di sabato 8 gennaio 2022 ha accertato 197.552 casi e 184 vittime. Il tasso di positività è al 16,2% (venerdì 7 gennaio era del 22%). Sono stati processati 1.220.266 tamponi (ieri 492.172), aumentano a 14.930 i ricoveri nei reparti ordinari (+339), cresce il dato anche delle terapie intensive (+58) per un totale di 1.557 ricoverati. Venerdì 7 gennaio i contagi erano stati invece 108.304, 223 i morti.

17.40 – Sono stati superati i 150mila morti in Gran Bretagna a causa del Covid-19. Il Regno Unito è il settimo a superare questa quota dopo Stati Uniti, Brasile, India, Russia, Messico e Perù.

17.05 – Dai magistrati agli avvocati, entrambe le categorie di lavoratori non potranno accedere agli uffici giudiziari senza avere il green pass. La novità è presente nel decreto pubblicato di recente sulla Gazzetta Ufficiale. Ciò varrà per “difensori, ai consulenti, ai periti e agli altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia“. Ciò non si applicherà invece ai “testimoni e alle parti del processo“.

16.47 – Il generale Figliuolo ha annunciato che venerdì 7 gennaio 2022 sono state somministrate 65mila prime dosi di vaccino (+60% rispetto alla media giornaliera della settimana precedente). Per la fascia over 50 si parla invece di 15.239 dosi, il triplo se paragonato a 7 giorni prima quando era circa 5.500 al giorno.

12.48 – È stata convocata per oggi un’Assemblea d’urgenza della Lega A. Si discuterà come affrontare l’emergenza Covid alla luce della telefonata di Draghi al presidente della federcalcio Gravina.  Il presidente del Consiglio, chiedeva di ragionare sull’ipotesi di giocare le partite a porte chiuse.

12.00 – Omicron potrebbe rendere un virus endemico nel Regno Unito. Lo ha affermato un alto consigliere del governo a Times Radio. Mike Tildesley, dell’Università di Warwick e membro del gruppo Scientific Pandemic Influenza Modeling ha sottolineato come, l’ultima mutazione del virus sia più contagiosa ma meno grave. Secondo l’uomo il Covid diventerebbe qualcosa di simile al comune raffreddore.

11.20 – In Campania per garantire i posti letto ai pazienti Covid, dal 10 gennaio è stop ai ricoveri programmati e alle attività di specialistica ambulatoriale non urgenti. Lo ha disposto l’unità di crisi della Regione con un provvedimento adottato: “Al fine di consentire una rapida ottimizzazione dell’organizzazione ospedaliera per fronteggiare la situazione pandemica“.

10.00 – Curato con gli anticorpi monoclonali, il professor Massimo Galli ha specificato la motivazione al Corriere della Sera: “Mi sono stati consigliati visti i miei fattori di rischio. Ma se non avessi avuto le tre dosi di vaccino, sarei stato un candidato perfetto per un’evoluzione negativa della malattia”.

9.57 – La terza dose di vaccino ha funzionato contro la variante Omicron: “Molti si infettano ma non si ammalano. È vero che i contagi sono in aumento, ma è altrettanto vero che i vaccinati sono in gran parte protetti dalla malattia grave e molti di loro accusano soltanto sintomi lievi“. Queste le parole rassicuranti parole del professor Agostino Miozzo, ex coordinatore del Cts.

9.11 – In Sudafrica Omicron sembra in regressione. Nell’ospedale dove la mutazione è stata individuata per la prima volta, è stato registrato un forte calo delle ospedalizzazioni. L’altra buona notizia è che la mortalità è stata quasi un quinto delle precedenti varianti.

Covid oggi, ultime notizie 8 gennaio 2022

Covid oggi
DIRETTA Covid oggi, ultime notizie 8 gennaio 2022

LEGGI ANCHE >> Proteste in Kazakistan, arrestato ex primo ministro: le accuse sono gravi

Ieri in Italia, 108.304 nuovi casi su 492.172 tamponi processati in 24 ore. 223 i morti registrati. Tasso di positività al 22%. In forte crescita i ricoveri, sono +764 in 24 ore. Crescono anche le terapie intensive, +32.

Ieri il prof. Bassetti ha parlato dell’enorme quantità di tamponi che si stanno processando ora in Italia. “Non serve fare un milione e mezzo di tamponi al giorno. Il sistema dei tamponi fatti così con le quarantene per gli asintomatici e tutto quello che ne deriva, sta portando a quello che io avevo pronosticato 15 giorni fa: campionato italiano fermo, scuole chiuse, e supermercati con merce esaurita. Stiamo andando verso una chiusura totale, un lockdown non voluto, che fermerà l’Italia” ha detto.