Cristiano Ronaldo day, subito doppietta: prima a Old Trafford come in un romanzo

Il giorno dell’esordio di Cristiano Ronaldo a Old Trafford con il Manchester United, è stata la sceneggiatura perfetta di un film da oscar. Doppietta da favola. 

Cristiano Ronaldo doppietta Manchester United
Cristiano Ronaldo in campo a Old Trafford con il Manchester United (Getty Images)

Fuori da Old Trafford tutti i cartelloni sono per lui, “Cristiano Ronaldo is back” la scritta sotto una gigantografia del fenomeno lusitano con la maglia del Manchester United al di fuori dell’impianto. Il portoghese è tornato a casa dopo dodici anni e oggi per la prima volta scende in campo contro il Newcastle.

Gli occhi sono tutti puntati su di lui e Solksjaer non ha avuto dubbi sull’inserirlo al centro del suo attacco fin dal primo minuto. Insieme a CR7 ci sono anche Sancho, Bruno Fernandes e Greenwood nel reparto avanzato. E’ il D-Day dell’esordio anche per il difensore centrale Varane, ma per prendersi la scena dovrà aspettare, perchè oggi gli occhi sono tutti per Cristiano Ronaldo.

LEGGI ANCHE –> Cristiano Ronaldo batte Messi: il primato di CR7 che umilia l’argentino

L’entrata in campo di Cristiano Ronaldo in Manchester United-Newcastle

Cristiano Ronaldo esordio Manchester United
Cristiano Ronaldo prima dell’esordio con il Manchester United (Getty Images)

Old Trafford è letteralmente esploso quando Cristiano Ronaldo è entrato in campo insieme ai compagni. Appena sbucato dal tunnel tutto lo stadio ha urlato fortissimo facendo salire i decibel ben al di sopra della solita soglia. D’atronde il momento è storico e tutti sono lì per lui che però non sembra avere nessuna reazione.

L’ingresso in campo è stato come al solito, viso concentrato e doppio salto portafortuna. Insomma la sensazione è che ancora una volta il fenomeno portoghese farà parlare prima il campo e poi darà libero sfogo alle sue emozioni.

CR7 subito doppietta

Il giocatore lusitano non ci mette molto a prendersi subito la scena. In una gara difficile e bloccata, Cristiano Ronaldo riesce a sbloccare la partita proprio poco prima della fine del primo tempo. L’attaccante ex Juventus ribadisce in rete un pallone in area di rigore avversaria, una rete da opportunista vero. L’azione parte da Greenwood che tira dalla distanza, il pallone viene deviato da Clark, Woodman respinge come può e CR7 è lì pronto a spingerla in rete per il vantaggio del Man United.

La giornata magica dell’ex Juve non si ferma qui. Nella ripresa il Newcastle pareggia con Javier Manquillo, ma bastano sei minuti a CR7 per scuotere di nuovo la rete. E’ il 62′ Luke Shaw serve in area il portoghese che infila con un bel rasoterra il momentaneo 2-1.